catalogo opere pdf - IPRO srl Italiana Progetti Vitulano

Comentarios

Transcripción

catalogo opere pdf - IPRO srl Italiana Progetti Vitulano
I.PRO s.r.l
italiana progetti
SEDE LEGALE
Piazza di San Bernardo 101 - ROMA
SEDE OPERATIVA
Via Largo Rosi / P.zzo Arco 5 - VITULANO (BN)
SETTORI DI COMPETENZA
Configurandosi nel proprio oggetto sociale quale fornitrice di servizi per la progettazione e gestione del processo tecnico-economico di opere civili e di ingegneria
generale, la società è indirizzata alle operazioni che coinvolgono sviluppi immobiliari, realizzazioni infrastrutturali e processi di trasformazione edilizia sia pubblica
che privata. I.PRO s.r.l si è dotata, nella sua struttura societaria, di strumenti tecnici, gestionali e finanziari necessari a far fronte con efficienza ed incisività alle
crescenti richieste delle committenti nello sviluppo di questo tipo di investimenti.
Nata avendo come proprio settore specifico di competenza l’ ingegneria strutturale, nel corso degli anni la società ha allargato il proprio interesse fornendo ai
committenti la progettazione strutturale completa; con questa caratteristica essa
aderisce ad una sempre maggiore richiesta di disporre progetti integrati per il
raggiungimento degli obiettivi economico-temporali delle committenti più evolute. L’elevata esperienza professionale dei singoli professionisti dà garanzie per
il raggiungimento di ottimi livelli qualitativi con la possibilità di soddisfare tutte le
richieste del settore.
SERVIZI
Nel suo processo di crescita la I.PRO s.r.l ha allargato i servizi forniti redigendo oltre
a specifiche tecniche, capitolati prestazionali e computi metrici per le opere edili,
progetti specialistici quali architettonico, strutturale, di sicurezza antincendio ed
impiantistico finalizzati alla ottimizzazione dei risultati e delle qualità prestazionali.
In tale competenza tecnica di coordinamento ed ottimizzazione dei progetti specialistici nasce l’idea di fornire anche servizi di consulenza tecnico- economica
nei settori di edilizia pubblica e privata. La società si avvale, secondo le esigenze, della collaborazione esterna di professionisti qualificati; personale altamente
qualificato ed attrezzature d’avanguardia garantiscono la massima qualità delle
prestazioni offerte.
ATTIVITA’
La società opera dal 1989 nel settore della progettazione di infrastrutture di rete
con particolare riferimento al settore dei trasporti (Fondo Valle Isclero – Fondo
Valle Vitulanese - SS. 212 della Val Fortore – SS.372 Telesina); rilevanti anche gli interventi architettonici e su invasi spaziali sia nel restauro, anche conservativo, che
negli insediamenti industriali e ristrutturazioni edilizie ed urbanistiche (Tabacchificio di Dugenta – CECAS - Cantina del Taburno – Feudi di S.Gregorio – CTS - Silos
granai - Archivio SpA – CTM -DECOR marmi srl). La società ha la particolarità di
avere nel proprio organigramma professionisti di estrazione e formazione differente e complementare, tali da integrare all’ interno della stessa struttura i diversi
campi di specializzazione necessari nella progettazione di opere civili, industriali ed infrastrutturali di rilevante importanza. Prequalificata Enel Servizi, nel periodo 2004-2007, in derivazione dell‘ Accordo Quadro n°200242 sottoscritto in data
01/04/2004 ha fornito alla società Enel Servizi già Enel Real Estate S.r.l. con sede
in Roma prestazioni professionali riguardanti attività di carattere tecnico finalizzate all’ attuazione di interventi di ristrutturazione e manutenzione conservativa del
patrimonio edilizio distribuito nelle Regioni: Campania, Puglia, Basilicata, Lazio,
Molise, Calabria e Sicilia. In derivazione dell‘Accordo Quadro n°8400012419, sottoscritto in data 14/10/2009, ha in essere attività professionali di carattere tecnico
finalizzate all’attuazione di interventi di ristrutturazione e manutenzione conservativa del patrimonio edilizio distribuito nelle Regioni: Campania, Puglia e Basilicata,
sempre con la società Enel Servizi S.r.l. con sede in Roma. Ha espletato, in collaborazione con altre società di ingegneria, nell ambito dell appalto integrato ANAS
S.p.A n. 30/2004, la progettazione esecutiva della variante alla S.S. 212 Della Val
Fortore in Provincia di Benevento, tra il bivio di Pietrelcina e lo Svincolo per San
Marco dei Cavoti, per un importo lordo lavori pari a circa 180 ML. Tale progettazione, ultimata nell’anno 2006, è stata, previa favorevole istruttoria del Nucleo
Tecnico di Valutazione costituito c/o la Direzione Generale ANAS, regolarmente
approvata dal Consiglio di Amministrazione n.82 del 12/12/2006. Nel complesso,
l’importo delle opere progettate negli ultimi dieci anni raggiunge cifre ragguardevoli. Prequalificata Eni s.p.a a partire dal 2009, prequalificata Enel dal 2015.
PROGETTAZIONI STRADALI
STRADA A SCORRIMENTO VELOCE FONDOVALLE ISCLERO
STRADA A SCORRIMENTO VELOCE FONDOVALLE VITULANESE
STRADA A SCORRIMENTO VELOCE S.S. 212 DELLA VAL FORTORE
STABILIZZAZIONE VERSANTE IN FRANA - LOC. RUSCIANO, SANT’AGATA DE’ GOTI (BN)
Progetto integrato per la stabilizzazione del versante in frana alla località Rusciano del comune di Sant’Agata
de’ Goti (BN) per la messa in sicurezza dell’asse viario “Fondovalle Isclero - 1° Lotto” nel tratto compreso tra le
progr. Km 3+527e km 3+825
riqualificazione morfologica dell’area interessata dal movimento franoso
sezione strutturale - opere di drenaggio profondo
trincea drenante - sezione di attacco del pozzo
ROTONDA SANTA CECILIA - EBOLI (SA)
Prestazioni di servizio per attività di assistenza alla progettazione definitiva ed esecutiva relativa a: Interventi per
il miglioramento della sicurezza stradale mediante la realizzazione di una rotatoria lungo la SS n° 18 al Km. 84 +
000 in località S. Cecilia del Comune di Eboli (SA)
MESSA IN SICUREZZA E SISTEMAZ. STRADA ACCESSO CENTRALE ENEL - TARANTA PELIGNA (CH)
Progetto dei lavori di sistemazione della stada di accesso alla centrale ENEL sita alla località Acquevive del comune di Taranta Peligna (CH) a seguito di evento franoso
PROGETTAZIONI ARCHITETTONICHE
SILOS GRANAI - SAN BARTOLOMEO IN GALDO (BN)
CENTRO COMMERCIALE SANNIO UNO - TORRECUSO (BN)
CONSORZIO AGRARIO PROVINCIALE DI BENEVENTO
BANCA DEL LAVORO E DEL PICCOLO RISPARMIO - BENEVENTO
CANTINA DEL TABURNO - FOGLIANISE (BN)
MUNICIPIO - SAN SALVATORE TELESINO (BN)
CTS - PUGLIANELLO (BN)
CTM - SAN SALVATORE TELESINO (BN)
CECAS - BENEVENTO
CHIESA - TOCCO CAUDIO (BN)
CASERMA SAN SALVATORE TELESINO (BN)
SCUOLA - CAMPOLI MONTE TABURNO (BN)
RISTRUTTURAZIONI EDIFICI ENEL
MARCHESE DI VILLA BIANCA - PALERMO
VIA PALOMBI - AVELLINO
UFFICI - FORMIA (LT)
VIALE EGEO - ROMA
PROGETTO ESECUTIVO PARCO DELLO SPORT - BAGNOLI (NA)
L’ area da adibire a Parco dello Sport si colloca al margine SE dell’ex area industriale di Bagnoli, nella piana di
Coroglio, periferia occidentale di Napoli . Il progetto riguarda una superficie di forma allungata, estesa circa 35
ha posta a ridosso del costone di Posillipo e delimitata a Nord da via P.Leonardi Cattolica ed a Sud, oltre il limite
del programmato intervento, dal mare.
In maniera forte il progetto definitivo si misura sul tema
della caratterizzazione, anche dal punto di vista paesaggistico, del nuovo sistema di segni che inserendosi
in un contesto così significativamente contaddstinto,
prova a riannodare i fili di un dialogo e di una possibile
continuità con l’immagine e la vocazione dei luoghi.
L’INSERIMENTO DI UNA COPERTURA SMONTABILE PER IL CAMPO
DA PATTINAGGIO.
Si è prevista la soluzione di una tensostruttura costituita da
tralicci metallici e tessuto come sistema di copertura al di
sopra della pista di pattinaggio.
Per semplificare le operazioni di eventuale rimozione stagionale della copertura la proposta è di realizzare due tralicci
metallici fissi, che, affidati all’estro creativo dell’artista SALVATORE PALADINO, finiscono con l’assumere il valore di vere
e proprie sculture, di oggetti a reazione poetica, landmark
dell’intera area sportiva.
La loro forma, oscilla tra i richiami propri della poetica dell’artista, universo ornitologico se non addirittura antropomorfico,
all’evocazione di segni e riferimenti agli sport invernali.
A completamento dell’intervento di contaminazione estetica della copertura, Paladino ha previsto sulla suprficie esterna del telo una composizione con l’alfabetico segnino, intervento ben visibile dall’alto, che contribuisce a connotare
l’area con lementi estetici a scala urbana.
Il “Pattipagallo” (omaggio dell’artista al duplice rimando della forma del pappagallo ed a quella delle lame dei pattini),
si propone come un momento centrale nel funzionamento
del parco sportivo.
PROGETTAZIONE ESECUTIVA AREA INDUSTRIALE - SAN NICOLA MANFREDI (BN)
Lavori di realizzazione delle Infrastrutture primarie nell’Agglomerato industriale di San Nicola Manfredi e San
Giorgio del Sannio.
STUDIO PROGETTUALE DELL’AREA ENI - BARLETTA (BAT)
L'area ex-ENI si colloca al centro del sistema di emergenze storiche, architettoniche e paesaggistiche: i cosiddetti "landmark" che rappresentano il prodotto pregiato che la città di Barletta offre al turista in un'ottica di
marketing territoriale. Questa posizione privilegiata fa si che tale area si candidi naturalmente a ospitare funzioni
di tipo turistico ricettivo, nonchè legate alle attività del benessere e del tempo libero, oltre che quelle previste
dagli strumenti urbanistici vigenti.
ALTRI SERVIZI - FOTOINSERIMENTI
CIVITAVECCHIA (RM) - riqualificaz. aut. portuale
CASERTA - connessione stradale
VITULANO (BN) - riqualificaz. centro storico
MORCONE (BN) - riqualificaz. centro storico
SASSINORO (BN) - depuratore
SANTA CROCE DEL SANNIO (BN) - riqualificaz. centro storico
ALTRI SERVIZI - RILIEVI CON LASER SCANNER
NAPOLI - Piazza S. Luigi
GIUGLIANO (NA) - Chiesa S. Rocco
VITULANO (BN) - Chiesa S. S. Trinità
CASSINO (FR) - Complesso Scolastico
CLASSI E CATEGORIE PER LA PROGETTAZIONE
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “S.03”,
uzioni di importanza corrente - singole apparecchiature per
corrispondente alla classe e categoria Ig ex L.143/49 (Struttu-
laboratori e impianti pilota di tipo semplice).
re o parti di strutture in cemento armato - Verifiche strutturali
EURO 1.235.007,64
relative - Ponteggi, centinature e strutture provvisionali di durata superiore due anni).
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “V.02”,
EURO 25.303.646,41
corrispondente alla classe e categoria VI/a ex L.143/49 (
Strade, linee tramviarie, ferrovie, strade ferrate, di tipo ordi-
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “E.01”,
nario, escluse le opere d’arte da compensarsi a parte - Piste
corrispondente alla classe e categoria Ib ex L.143/49 (Edifici
ciclabili ).
rurali per l’attività agricola con corredi tecnici di tipo sempli-
EURO 2.823.729,80
ce quali tettoie, depositi e ricoveri - Edifici industriali o artigianali di importanza costruttiva corrente con corredi tecnici di
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “V.03”,
base).
corrispondente alla classe e categoria VI/b ex L.143/49 (Stra-
EURO 1.284.972,71
de, linee tramviarie, ferrovie, strade ferrate, con particolari
difficoltà di studio, escluse le opere d’arte e le stazioni, da
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “E.02”, cor-
compensarsi a parte - Impianti teleferici e funicolari - Piste
rispondente alla classe e categoria Ic ex L.143/49 (Edifici ru-
aeroportuali e simili).
rali per l’attività agricola con corredi tecnici di tipo com-
EURO 41.521.205,16
plesso - Edifici industriali o artigianali con organizzazione e
corredi tecnici di tipo complesso).
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “D.04”, cor-
EURO 12.956.051,21
rispondente alla classe e categoria VIII ex L.143/49 (Impianti
per provvista, condotta, distribuzione d’acqua, improntate a
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “E.21”,
grande semplicità - Fognature urbane improntate a grande
corrispondente alla classe e categoria Id ex L.143/49 (Inter-
semplicità - Condotte subacquee in genere, metanodotti e
venti di manutenzione straordinaria, restauro, ristrutturazione,
gasdotti, di tipo ordinario).
riqualificazione, su edifici e manufatti di interesse storico arti-
EURO 5.146.090,05
stico non soggetti a tutela ai sensi del decreto legislativo n.
42/2004).
FINO AD EURO 1.214.084,09
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “IA.01”,
* I dati riportati sono aggiornati al mese di Luglio 2015
corrispondente alla classe e categoria III/a ex L.143/49 (Impianti per l’approvvigionamento, la preparazione e la distribuzione di acqua nell’interno di edifici o per scopi industriali
– Impianti sanitari - Impianti di fognatura domestica od industriale ed opere relative al trattamento delle acque di rifiuto
- Reti di distribuzione di combustibili liquidi o gassosi - Impianti
per la distribuzione dell’aria compressa del vuoto e di gas
medicali - Impianti e reti antincendio).
EURO 6.559.503,71
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “IA.02”,
corrispondente alla classe e categoria III/b ex L.143/49 (Impianti di riscaldamento - Impianto di raffrescamento, climatizzazione, trattamento dell’aria - Impianti meccanici di distribuzione fluidi - Impianto solare termico).
EURO 2.825.261,73
Importo lavori riconducibili alla classe e categoria “IA.03”,
corrispondente alla classe e categoria III/c ex L.143/49 (Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici,
di rivelazione incendi, fotovoltaici, a corredo di edifici e costr-
© I.PRO srl ITALIANA PROGETTI - 2016- tutti i diritti riservati
.progetto grafico: I.PRO s.r.l. ITALIANA PROGETTI
I.PRO s.r.l
italiana progetti
Partita I.V.A. 06229840639
C.F. 00846070621
Piazza di San Bernardo n.101, 00187 - ROMA - ITALY
Via Largo Rosi (Palazzo Arco) n.5, 82038 - VITULANO (BN)- ITALY
TEL. +39 0824 871512 - FAX +39 0824 871666
www.iprosrl.it
MAIL
[email protected]
[email protected]

Documentos relacionados