Realize a fruitful 2015!

Comentarios

Transcripción

Realize a fruitful 2015!
C ATA LO G O G E N E R A LE D U P O N T 2 0 1 5
Du Pont de Nemours Italiana S.r.l.
c/o Centro Direzionale “Villa Fiorita” Via P. Gobetti 2/C, 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)
e-mail: [email protected] - www.ita.ag.dupont.com
Realize a fruitful 2015!
Catalogo prodotti per la difesa delle colture.
Introduzione
pag. 02
Indice prodotti
pag. 20
Erbicidi
pag. 23
Fungicidi
pag. 49
Insetticidi
pag. 67
Vari
pag. 91
Centri Antiveleni
pag. 94
Continuità ed innovazione, la nostra promessa
Il 2014 è stato l’ anno delle celebrazioni: 50 anni di attività in Italia sottolineano la continuità di un sodalizio forte con i nostri clienti. DuPont è una società tipicamente “business to business”, ma abbiamo voluto
per una volta palesare, in occasione dell’anniversario, al grande pubblico quanto i frutti della nostra ricerca
scientifica permeino la vita di tutti i giorni. Lo abbiamo fatto con una mostra presso il Museo della Scienza
e della Tecnica “ Leonardo da Vinci” di Milano, una cornice di prestigio che ci ha onorati di essere un veicolo
per comunicare quanto DuPont abbia contribuito al miglioramento della qualità della vita d itutti i giorni:
tecnologie e materiali per la protezione delle persone, l’intrattenimento, lo sport, l’energia, le costruzioni, i
trasporti, le comunicazioni, la produzione di alimenti salubri e, naturalmente, la difesa delle colture agrarie.
La continuità è un risultato che richiede di essere in grado di trasformarsi, innovare e rinnovarsi, per poter
rispondere alle esigenze della nostra clientela in un mondo che cambia.
Una di queste trasformazioni, forse poco visibile all’ esterno, ma di sicuro grande impatto per quanto riguarda
la qualità del servizio che possiamo fornire ai nostri partner commerciali e clienti, riguarda il fatto che ora
DuPont Italiana collabora strettamente con DuPont Iberica ed Hellas, con le quali costituisce ora la “Southern Europe business unit” . Questo ci permette di allargare i nostri orizzonti, accedere ad informazioni
e competenze di alto livello che possiamo mettere al servizio dei nostri clienti. Il fatto di poter accedere ad
esperienze dirette nelle aree agricole di maggiore specializzazione nel sud Europa ci mette nelle condizioni di
fornire un supporto tecnico ed un servizio di altissima qualità.
Oltre alla nostra evoluzione “locale” possiamo contare su una fermente attività di ricerca ed innovazione
sviluppata nel nostro centro di ricerche di Stine, nel Delaware e negli altri siti di ricerca e sperimentazione
dislocati in molte regioni del mondo.
Grazie a ciò abbiamo una “pipeline” di prodotti di grandissimo interesse in diverse fasi di sviluppo: nuove molecole insetticide, una appartenente al gruppo delle diammidi, Cyazypyr™, ed altre con caratteristiche
chimiche e biologiche totalmente nuove, ma sempre caratterizzate da grande efficacia, selettività e profilo
ambientale favorevole. Non mancano novità nei fungicidi con un nuovo ritrovato, già in fase di sviluppo in
2
Italia, che è destinato a divenire il nuovo standard di riferimento per la difesa dalle peronospore di vite ed
orticole. Stiamo continuamente rinnovando la nostra offerta di solfoniluree con miscele e formulazioni che
rispondano al meglio alla necessità di controllo delle specie infestanti tipiche dei nostri ambienti.
E’ stato inoltre recentemente annunciato l’avvio di una “ biological venture” che porterà DuPont ad esplorare
ed offrire al mercato soluzioni per il controllo delle avversità basate sull’ impiego di microorganismi, che affiancheranno le nostre molecole di sintesi, in un perfetto connubio ed apporccio integrato alla difesa.
Le radici di DuPont sono certamente fondate nella scienza, nella ricerca e nell’ innovazione, ma è un altro
elemento a guidare l’ attività della nostra organizzazione: l’ importanza e la centralità del cliente. Chi sceglie
noi ed i nostri prodotti è il fulcro attorno alle cui esigenze indirizziamo la ricerca, disegnamo i nostri progetti
e sviluppiamo iniziative a supporto della sua attività imprenditoriale. Il nostro impegno è anche quello di fare
tutto ciò applicando in modo rigoroso e responsabile i nostri valori fondamentali: sicurezza e salute, protezione dell’ ambiente, elevato standard etico e rispetto per le persone.
Con questa premessa e promessa di continuità e collaborazione, vi invito alla lettura del nostro catalogo e vi
ringrazio per la fiducia che continuerete a riporre nella nostra compagnia come partner primario nella vostra
impresa e nel vostro lavoro.
Buona campagna 2015 a tutti!
Clara Serrano
Business Director DuPont Crop Protection Southern Europe
3
“Realize”, più che uno slogan, un modo di essere
Sicurezza e lotta all’illegalità
Abbiamo dato avvio, nel corso del 2014, alla campagna “ Realize” che costituisce un filo conduttore per la
comunicazione in DuPont Crop Protection.
Agrofarmaci contraffatti: La contraffazione degli agrofarmaci è un fenomeno in costante crescita che mette in serio pericolo la qualità delle produzioni agricole e la sicurezza dei consumatori.
Il fenomeno si stima rappresenti più del 7% del mercato totale dei prodotti per la difesa delle coltivazioni.
Gli agrofarmaci contraffatti sono prodotti presentati ed etichettati in modo ingannevole che non rispecchia il contenuto
e l’origine del prodotto.
L’agricoltore che ne viene a contatto, molto spesso in modo inconsapevole, può mettere a rischio con il loro uso la propria
salute, la qualità dell’ambiente in cui vive, l’economia della sua impresa, la possibilità di commercializzare i suoi prodotti
e la salute di chi li consuma.
“ Realize” è elemento di continuità, riconoscibile, per questo non tradotto, dal significato duplice, declinabile
in una serie di accezioni diverse ma coerenti tra loro:
• “Realize” è “rendersi conto di”, “essere consapevoli”. Riteniamo che la nostra attività e la nostra offerta debRealize economiche,
continuit
essere guidate dalla consapevolezza delle tematiche tecniche, agronomiche, ambientali,
im-y.
Dal 2009 lo strumento
Realize probano
più apprezzato nella dife
te
ct
.
con
sa
s
tro
io
s
i
lepi
e
n
dott
. sociali per poter offrire
eri delle pomaceesupporto
ucc ma anche supporto
DuPont tecnico, informazione,
prenditoriali,
solosprodotti,
e
La lotta contro Tut
.
lize
eanon
R
a absoluta
Arigo
nel pomodoro da
nza
erge
t-em
Pos
|
ass
mensa coltivato
One-p
|
is
Ma
|
go™
DuP
in
Ari
ont
serr
t™
a
DuPon
servizio puntuale ai
clienti.
Significa anche essere a conoscenza dei rischi rappresentati dal cattivo uso
Cropnostri
Protection
degli agrofarmaci o dalla presenza sul mercato di prodotti contraffatti. Per questo attraverso la comunicazione e l’insieme delle attività svolte dalla nostra organizzazione, trasmettiamo ai nostri partner commerciali
informazioni precise ed utili per impiegare in modo corretto gli agrofarmaci e riconoscere ed evitare prodotti
contraffatti da criminali senza scrupoli.
TM
TM
DuPont
Coragen
TM
TM
• “ Realize” è “fare”, significa passare alla fase attuativa, rimboccarsi le maniche e mettere a disposizione dei
nostri clienti il meglio in termini di prodotti, servizi, conoscenze. Significa anche dare corpo ai nostri core
values in modo tale che siano il nostro modo di operare quotidiano. E’ l’espressione del rendere concreti e
tangibili i nostri propositi.
Il sigillo di garanzia DuPont™ Izon® è un immagine contenente il
logo DuPont, su sfondo verde raffigurante la mappa del Mondo.
Questo “security Mark” offre la possibilità di verificare con una
semplice operazione visiva se il prodotto è originale DuPont,
riconoscendolo dalle imitazioni di origine generica e dalle
potenziali contraffazioni.
Realize a fruitful 2015
Realize
Renzo Pedretti
Marketing Manager DuPont Crop Protection
Southern
Reali
ze Europe
l
ntia
Realize pote
| Foglie larghe
| Cereali
DuPont™ Rubin® SX®
protection.
DuPont Catalogo erbicidi DuPont per gestire il diserb
o dei
Rubin SX vostri
TM
®
4
innovat
Per riconoscere la genuinità del contenuto, osserva il sigillo di
garanzia dalla parte sinistra, riconoscendo un puntino sul lato
sinistro dell’ovale DuPont, due sul lato destro, tre dall’alto e
quattro dal basso.
ion.
DuPont
Fontelis
TM
®
cereali.
La sicurezza DuPont: A garanzia dell’originalità dei suoi prodotti, a partire dal 2011 DuPont ha introdotto un nuovo
Izon® (Sigillo di Garanzia) sia per gli erbicidi a base di solfoniluree sia per i nuovi insetticidi a base di Rynaxypyr® ed Indoxacarb (Coragen®, Altacor®, Steward® ed Avaunt® EC).
Il nuovo sigillo di autenticazione tridimensionale viene applicato nella parte superiore di ogni confezione ed aiuta a distinguere i prodotti originali di DuPont dalle imitazioni di origine generica o da potenziali contraffazioni.
Il nuovo sigillo di garanzia Izon® per riconoscere
facilmente i prodotti originali DuPont
“Realize” racchiude quindi in una parola il concetto che abbiamo adottato come nostro modo di essere e di
fare impresa.
Innovazion
Fontelis® si e al servizio della pr
ot
ag
tecnologic giunge alla gamm ezione di melo e pe
a
he
ro.
pere attent avanzate al serviz di soluzioni
io dei prod
i alla qual
it
redditivit
à della prop à del proprio racc uttori di mele e
olto ed al
ria impres
la
a.
®
DuPont
Crop Protection
TM
®
5
www.ita.ag.dupont.com
Stewardship: un impegno per tutti
La sicurezza prima di tutto: L’impiego degli agrofarmaci, di qualsiasi tipo essi siano, implica sempre l’assoluto rispetto
delle prescrizioni d’etichetta, sia per quanto riguarda l’autorizzazione d’impiego (colture e parassiti) che per l’adesione
di pratiche e misure volte a proteggere l’operatore agricolo, il consumatore e l’ambiente. Il processo autorizzativo degli
agrofarmaci consente di identificarne, in modo scientifico, l’uso corretto e sicuro.
Impiega sempre i dispositivi di protezione individuale, non disperdere il prodotto nell’ambiente, non contaminare
le acque superficiali, non trattare in presenza di insetti pronubi e smaltisci le confezioni vuote secondo quanto prescritto dalle autorità locali.
DuPont Crop Protection si presenta sul web con un sito completamente rinnovato nella veste grafica ed aggiornato nei
contenuti.
Diviso in diverse sezioni, secondo una logica di navigazione per coltura, permette di consultare l’archivio completo di
tutti gli agrofarmaci distribuiti in Italia da DuPont e, per ognuno, sono disponibili documenti scaricabili quali ad esempio
le schede di sicurezza e le etichette commerciali di ciascun agrofarmaco.
Vi sono poi sezioni interamente dedicate alla sicurezza ed alla stewardship che oltre ad essere due dei valori cardine della
nostra società, rappresentano elementi sui quale siamo da sempre impegnati a generare attenzione e consapevolezza, al
fine di tutelare le persone e l’ambiente. Medesima attenzione dedicata, in una pagina specifica del nostro sito al problema
della contraffazione degli agrofarmaci ed ai modi con cui difendersi da questa piaga che mette a rischio sicurezza e business dei nostri clienti e partners commerciali.
Il sito è inoltre strutturato per accogliere spazi tutti da scoprire, fatti da notizie e contenuti multimediali in cui i visitatori
potranno trovare informazioni, frequentemente aggiornate, sui più diversi diversi argomenti di sicuro interesse per tutti
gli operatori del mondo agricolo. www.ita.ag.dupont.com
Impiego consapevole: Il nostro obiettivo è quello di far coincidere gli elevati
standard qualitativi e di resa ottenibili con l’impiego dei prodotti DuPont e la
sicurezza di operatori e consumatori e del rispetto dell’ambiente. L’aggiornamento del design delle nostre etichette è uno dei passi che stiamo compiendo
verso il raggiungimento di questo obiettivo.
Le nuove caratteristiche del packaging DuPont, per aiutare gli agricoltori e la
supply chain a riconoscere facilmente e velocemente le caratteristiche principali degli agrofarmaci DuPont sono:
Immagini delle principali colture registrate per impedire applicazioni su colture diverse da quelle indicate in etichetta
Meccanismo di azione per consentire la miglior prevenzione e
gestione delle resistenze
Codice colore per un facile riconoscimento della categoria del
prodotto
6
7
Il Regolamento (CE) 1272/2008 – CLP: le principali novità
per il settore degli agrofarmaci
Esempio di etichetta DPD ed etichetta CLP di un medesimo prodotto
Introduzione
Il CLP è il nuovo regolamento Europeo su classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele; è
entrato in vigore nell’Unione Europea il 20 gennaio 2009; è rivolto a tutti coloro che fabbricano, importano, fanno uso o
distribuiscono sostanze chimiche o miscele, inclusi i biocidi e gli agrofarmaci, indipendentemente dal loro quantitativo;
sostituisce gradualmente le attuali normative di riferimento per la classificazione e l’etichettatura delle sostanze e delle
miscele, abrogandole completamente a partire dal 1 giugno 2015.
Il CLP recepisce nell’Unione Europea quanto previsto dal Sistema Globale Armonizzato GHS - Globally Harmonized
System of Classification and Labelling of Chemicals, voluto dalle Nazioni Unite con lo scopo di armonizzare i criteri di
classificazione ed etichettatura, favorendo così la libera circolazione delle merci e garantendo, al contempo, un elevato
livello di protezione per l’uomo e l’ambiente.
Fatte salve alcune eccezioni (farmaci, dispositivi medici, alimenti, cosmetici, etc) per le quali esistono normative specifiche, il CLP si applica a tutte le sostanze chimiche e le miscele; a queste ultime appartengono anche i biocidi e gli agrofarmaci, nella loro forma commerciale (confezione di vendita).
Novità per gli agrofarmaci
L’applicazione del CLP comporta cambiamenti significativi per la classificazione e l’etichettatura degli agrofarmaci e
introduce importanti novità:
• nuovi criteri di classificazione per i pericoli fisici, per la salute e per l’ambiente;
• avvertenze che indicano il grado relativo del pericolo (‘Pericolo’ o ‘Attenzione’)
• nuovi Pittogrammi (simboli riquadrati a forma di diamante o rombo);
• nuova codifica delle indicazioni di pericolo (Frasi H) e dei consigli di prudenza (Frasi P) che andranno a sostituire
rispettivamente le attuali Frasi R e Frasi S;
• introduzione di informazioni supplementari (Frasi EUH).
8
Con il Regolamento CLP cambia la modalità con la quale viene espresso il pericolo.
È opportuno sottolineare che la classificazione e l’etichettatura dei prodotti riflettono il tipo e la gravità dei pericoli intrinseci di una sostanza o di una miscela, mentre la registrazione degli agrofarmaci è fondata sulla valutazione del rischio, che
ha lo scopo di stabilire in quali condizioni questi possono essere impiegati senza rischi per la salute e l’ambiente.
Tempistiche di applicazione
Il CLP prevede tempistiche di applicazione differenti per sostanze e miscele; mentre le prime devono essere obbligatoriamente classificate secondo il CLP già dal 1 dicembre 2010, sono ormai prossime anche le scadenze che riguardano le
miscele, e quindi gli agrofarmaci:
• i titolari di registrazione devono immettere sul mercato prodotti con etichetta CLP obbligatoriamente a partire dal
1 giugno 2015;
• è possibile commercializzare prodotti con etichetta CLP prima di tale data;
• gli agrofarmaci già immessi in commercio (allo scaffale) entro il 1 giugno 2015 con etichetta DPD potranno essere
commercializzati dai rivenditori ed utilizzati dagli agricoltori senza necessità di ri-etichettatura fino al 31 maggio 2017;
entro la stessa data sarà, dunque, possibile la presenza sul mercato di uno stesso prodotto con etichetta DPD e CLP;
9
• il 31 maggio 2017 rappresenta il termine ultimo per lo ‘smaltimento scorte’ al commercio e all’impiego degli
agrofarmaci con etichetta DPD; dal 1 giugno 2017 potranno essere commercializzati ed impiegati solo agrofarmaci
con etichetta CLP.
Le etichette DPD e CLP saranno entrambe disponibili sulla banca dati del Ministero della Salute fino al 31 maggio
2017. È opportuno precisare che, benché la classificazione e l’etichettatura secondo il CLP costituiscono un obbligo per
il produttore (titolare di registrazione), sono comunque previste verifiche sia preventive sia successive all’immissione in
commercio da parte delle Autorità Competenti.
Impatto su altre normative correlate
Le nuove disposizioni introdotte dal CLP vedono una ricaduta su ulteriori normative correlate che fanno riferimento ai
criteri di classificazione ed etichettatura; ed in particolare: Seveso (D. Lgs. 334/199 e s.m.i.), Salute e sicurezza nei luoghi
di lavoro (D. Lgs. 81/2008), Rifiuti (Allegati D e I alla Parte Quarta del D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.), Contributo per la
sicurezza alimentare (Circolare Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali del 6 febbraio 2001, n.1), Archivio
Preparati Pericolosi (art. 45 CLP e D. Lgs. 65/2003).
Pubblicazione Agrofarma
Acquisto di agrofarmaci
L’applicazione del CLP non modifica gli obblighi di fornitura della scheda dati di sicurezza (SDS), che rimangono invariati; a partire dal 1 giugno 2015 la SDS dovrà essere compilata con i riferimenti e le classificazioni previsti dal CLP; per
gli agrofarmaci già immessi sul mercato prima del 1 giugno 2015, è previsto un periodo transitorio di 2 anni (fino al 31
Maggio 2017) in cui il vecchio formato – dove compare ancora la classificazione anche secondo la DPD - potrà essere
comunque utilizzato, a patto che non vi intervengano modifiche registrative che prevedono l’obbligo di etichettatura e
reimballaggio o revisioni.
Al fine di garantire un adeguato supporto alla filiera e rendere disponibile uno strumento di facile lettura sulle principali
caratteristiche e sugli adempimenti derivanti dall’applicazione del Regolamento CLP e dall’impatto sulle normative correlate, Agrofarma ha pubblicato il libretto ‘La classificazione e l’etichettatura degli Agrofarmaci. Le nuove regole sono
indirizzate ai rivenditori e distributori di agrofarmaci, tecnici e consulenti, vari interlocutori di filiera.
Il documento è disponibile sul sito www.agrofarma.it
Le schede di sicurezza (SDS)
L’attuale normativa in materia di acquisto di agrofarmaci (art. 25 del DPR 29072001) prevede che i prodotti classificati
molto tossici, tossici o nocivi possano essere venduti per l’impiego diretto, per sé o conto terzi, soltanto a soggetti muniti
dell’apposita autorizzazione (patentino).
Considerando che:
• non è sempre possibile una conversione diretta tra la classificazione DPD e la nuova classificazione CLP;
• il patentino diventerà obbligatorio per tutti gli utilizzatori professionali solo a partire dal 26 novembre 2015 (in base a
quanto previsto dal D. L. 150/2012, attuazione della direttiva sull’uso sostenibile degli agrofarmaci);
• la Scheda Dati di Sicurezza fino al 31 maggio 2015 riporterà la doppia classificazione (DPD e CLP);
• non esiste una specifica previsione normativa;
la posizione di Agrofarma, in attesa di un opportuno e risolutivo chiarimento da parte delle Autorità Competenti,
è che fino alla data del 31 maggio 2015 (salvo l’esaurimento delle scorte dei prodotti già immessi sul mercato), in caso
di commercializzazione di prodotti con etichetta CLP, si faccia riferimento alla Scheda Dati di Sicurezza (SDS) per la
gestione delle attività di vendita/acquisto e stoccaggio.
10
11
Area Centro-Nord
TERRITORY MANAGER
TELEFONO
CATALANI Franco
CAPPELLACCIO Michele
COMANDUCCI Andrea
DESTRO Luca
DALL’AGATA Marino
FANECCO Riccardo
FEDEL Ranieri
FIORINI Marco
GARUTTI Marco
GASSEBNER Ernst
GIARDINO Gian Luca
MOLINARI Enrico
PES Nicola
PORAZZI Paolo
RABINO Giorgio
SGUIZZARDI Paolo
TIOZZO Giovanni
ZANELLATI Giuseppe
ZANIBONI Giorgio
348.5862722
338.2554071
348.4724736
348.2338517
335.7018580
348.2342320
348.5853530
349.3725849
334.6271616
335.5444052
338.6891283
348.5814827
348.2336959
339.2544606
335.329801
348.2336955
348.5809589
348.2233729
348.3983477
Area Centro-Sud
TERRITORY MANAGER
ZONA
Marche
Marche
Parma, Reggio Emilia, Piacenza
Venezia, Padova
Ravenna, Forli, Cesena e Rimini
Treviso, Belluno, Vicenza
Friuli Venezia Giulia
Brescia, Bergamo, Cremona, Lodi, Monza Brianza
Ferrara, Rovigo
Bolzano, Sondrio, Trento
Torino, Valle d’Aosta, Vercelli
Modena
Friuli Venezia Giulia
Novara, Pavia (zona riso), Milano, Como, Varese
Asti, Cuneo, Alessandria, Pavia Oltrpò
Mantova, Verona nord
Rovigo, Verona sud
Ravenna, Bologna
Ferrara
AREA MANAGER:
CAVENAGO Angelo
cell. 348.2216764
SUPPORTO
MARKETING:
CENGHIALTA Cesare
cell. 334.6254307
LODI Giuseppe
cell. 348.5862721
MARCAZZAN Damiano
cell. 337.1167311
Depositi
TELEFONO
BLANDINO Carmelo
BRAGETTA Stefano
CAPECCHI Antonio
CEPARANO Francesco
DANI Andrea
335.8443318
348.5324034
348.2532884
347.5151574
348.2293327
GALDIERO Teresa
331.7160195
LA ROCCA Mario
LOMONACO Giuseppe
MANTEGAZZA Giancarlo
MORITTU Angelo
PATERNO’ Giovanni
348.2216763
339.5783123
348.3425008
348.6030327
347.3536760
PELACCIA Antonio
SAMELE Pasquale
348.2515783
348.2216762
ZONA
Ragusa, Siracusa
Umbria, Arezzo, Rieti, Grosseto, Siena
Calabria, Basilicata
Fondi, Caserta, Napoli nord
Liguria, Lucca, Pistoia, Pisa, Livorno,
Massa Carrara , Firenze, Prato
Roma, Viterbo, Frosinone, Latina
(escluso zona Fondi)
Salerno, Benevento, Napoli sud
Taranto, Brindisi, Lecce
Bari
Sardegna
Trapani, Agrigento, Palermo,
Caltanisetta, Enna
Abruzzo, Molise
Foggia
AREA MANAGER:
TRON Eugenia
cell. 348.5290705
SUPPORTO
MARKETING:
DOTTORINI Paolo
cell. 348.2226309
FINOCCHIARO Edoardo
cell. 348.6405343
Depositi
INDIRIZZO
RECAPITI
Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o DuPont Operations Italia Srl
Via Provinciale Nord, 33 - 40050 Castello d’Argile (BO)
051.6869726
051.6869731
FAX 051.976222
Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o R.2 di Gardenal Roberto
Via del Lavoro, 38 - 31013 Cimavilla di Codogne (TV)
0438.778469
FAX 0438.778469
12
CONTATTO
INDIRIZZO
RECAPITI
CONTATTO
095.591358
FAX 095.7139128
BONINA Tiziana
MICHELINI Giancarlo
Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o DM Servizi Spa
Via Passo Cavaliere, 25 - 95121 Bicocca (CT)
GARDENAL Roberto
Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o Agricultural Distrib. Pic. Soc.
Via Casamassima, km 11.200 - 70100 Capurso (BA)
080.4551932
FAX 080.2140810
LAMPIGNANO Luigi
STASI Roberta
13
Elementi per il documento di trasporto ADR
PRODOTTI
CONFEZIONE NUMERO CLASSE G.I. TUNNEL
ONU
ADR
CATEGORY
DESCRIZIONE NEL DOCUMENTO
DI TRASPORTO
PRODOTTI
CONFEZIONE NUMERO CLASSE G.I. TUNNEL
ONU
ADR
CATEGORY
1 LT - 5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene picoxystrobin)
1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, n.a.s. (contiene MCPA, dicamba)
1 LT - 5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene propaquizafop, naphta)
5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida n.a.s. (contiene clomazone, Pendimetalin)
0.1 KG - 0.3 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene chlorantraniliprole)
Harmony 50 SX
0.33 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (mesotrione, nicosulfuron, rimsulfuron)
Avaunt EC
1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene indoxacarb)
Brek Duo
5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene tetraconazolo, procloraz)
Cirrus CS
0.5 LT - 2 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene clomazone)
Codacide
2.5 L - 10 LT
Coragen
0.3 L - 0.5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene chlorantraniliprole)
Curzate
1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene cymoxanil)
Curzate Effe
Acanto
®
Agherud M
®
Agil
®
Alcance Sync
®
Tec
Altacor
®
Arigo
®
®
®
™
®
®
®
5 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene folpet)
1 KG - 10 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene mancozeb)
1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida n.a.s. (mancozeb, cymoxanil)
®
Curzate M
®
NON REGOLAMENTATO
Curzate M White
®
0.25 LT - 1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene clodinafop-propargyl)
1.09 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene mecoprop - P, tribenuron methy)
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s.
0.01 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene thifensulfuron-methyl)
Klartan 20 EW
1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene 240 g/l tau-fluvalinate)
Kusti
1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (lambda-cialotrina)
Lannate 20 SL
2,5 LT
UN 2991
6.1
III
D/E
pesticida carbammato, liquido, tossico, infiammabile (metomil, etanolo)
Lannate 25 WP
1 KG
UN 2757
6.1
II
D/E
pesticida carbammato, solido, tossico (metomil)
Lidal
1 LT
Golem
®
Granstar Power SX
®
®
Granstar Ultra SX 0.05 KG - 0.2 KG
®
®
(contiene tribenuron methyl, thifensulfuron-methyl)
®
®
®
®
®
®
®
Mesozin 70 WG
®
Nurelle D
®
Principal Mais
®
Rigron SG
®
1 KG - 10 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene ossicloruro di rame)
Safari
1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida n.a.s. (contiene ossicloruro di rame)
Steward
Curzate System
2.5 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida n.a.s. (cymoxanil, osetil alluminio)
Stiker Flow
Curzate R WG Bianco
®
1 KG
Delfin
®
NON REGOLAMENTATO
0.5 KG
UN 3077
9
III
E
1 LT
UN 2903
6.1 (3)
III
D/E
®
®
0.44 KG
Talendo
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene indoxacarb)
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida n.a.s. (hexithiazox)
1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene proquinazid)
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene nicosulfuron, rimsulfuron)
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene famoxadone, cymoxanil)
Titus Mais Extra
0.16 KG
Executive
0.1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene rimsulfuron)
Thiamon 80 Plus
1 KG - 25 KG
Express Sun
0.1 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene tribenuron methyl)
Farben H50
5 KG
Flavos
1 LT
UN 3082
9
III
®
Fontelis
®
Gaio SX
®
®
Glean 75 DF
®
NON REGOLAMENTATO
0.25 KG
E
®
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene nicosulfuron, rimsulfuron, dicamba)
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene triflusulfuron methyl)
III
Tomahawk
E
E
9
®
III
II
UN 3077
®
9
9
0.4 KG
®
pesticida liquido, tossico, infiammabile n.a.s., pericoloso per l’ambiente
UN 3077
Equation Pro
®
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene metribuzin)
0.12 KG
®
®
UN 3077
1 LT
®
®
NON REGOLAMENTATO
(contiene chlorphyrifos 45.5% w/w, cypermethrin 4.5 % w/w, idrocarburi aromatici)
®
Curzate R WG
®
DESCRIZIONE NEL DOCUMENTO
DI TRASPORTO
NON REGOLAMENTATO
1 LT
UN 1993
3
III
D/E
infiammabile liquido, non ulteriormente specificato , n.a.s. (contiene distillati di petrolio)
1 LT - 3 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene imazamox 4%)
0.5 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene lenacil)
NON REGOLAMENTATO
Tuareg
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene bromoxynil octanoate)
Venzar
Vydate 5G
10 KG
UN 2757
6.1
III
E
pesticida carbammato solido, tossico, pericoloso per l’ambiente (contiene oxamyl)
Vydate 10L
5 LT
UN 2992
6.1
II
D/E
pesticida carbammato liquido, tossico, pericoloso per l’ambiente (contiene oxamyl)
1 LT
UN 3082
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene penthiopyrad)
0.02 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene metsulfuron-methyl)
0.05 KG
UN 3077
9
III
E
materia pericolosa per l’ambiente, solida, n.a.s. (contiene chlorsulfuron)
®
®
®
®
Nota: I prodotti UN3082 e UN3077 di cui sopra, imballati in contenitori interni che non superano i 5 kg/lt e in imballaggi esterni che non superano i 30 kg di massa lorda, sono trasportabili in Limited
Quantity come da ADR 2015 – 3.4
14
15
Colture e prodotti DuPont
COLTURE
PRODOTTI
COLTURE
PRODOTTI
Actinidia:
Delfin®, Kusti®, Stiker Flow®
Foraggere:
Kusti®
Aglio:
Agil®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Kusti®, Thiamon® 80 Plus
Fragola:
Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus
Agrumi:
Coragen®, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Nurelle® D, Stiker Flow®, Tomahawk®
Frumento:
Acanto®, Agherud® M, Brek® Duo, Flavos®, Gaio® SX®, Glean® 75 DF, Golem®, Granstar® Power SX®, Granstar® Ultra SX®,
Albicocco:
Avaunt® EC, Coragen®, Kusti®, Steward®
Arachide:
Kusti®
Girasole:
Agil®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Express® Sun, Kusti®, Thiamon® 80 Plus
Asparago:
Agil®, Mesozin® 70 WG
Insalate:
Agil®, Altacor®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lannate® 20
Avena:
Agherud® M, Flavos®, Kusti®, Tomahawk®
Barbabietola:
Agil®, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lidal®, Nurelle® D, Safari®, Steward®, Thiamon® 80 Plus, Venzar®, Vydate® 5G
Lenticchie:
Kusti®
Carciofo:
Agil®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System, Delfin®, Kusti®, Lidal®, Steward®, Thiamon® 80 Plus
Mais:
Agherud® M, Alcance® SyncTEC (in attesa di estensione di impiego), Arigo®, Avaunt® EC, Cirrus™ CS, Coragen®, Delfin®, Flavos®,
Carota:
Agil®, Alcance® SyncTEC (in attesa di estensione di impiego), Altacor®, Kusti®, Mesozin® 70 WG, Vydate® 5G
Cavolfiore:
Altacor®, Delfin®, Kusti®
Mandorlo:
Coragen®, Kusti®, Thiamon® 80 Plus
Cavoli:
Agil®, Altacor®, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Steward®, Thiamon® 80 Plus
Melanzana:
Altacor®, Delfin®, Fontelis®, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Steward®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Cereali:
Lidal®, Thiamon® 80 Plus
Melone:
Agil®, Altacor®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System, Equation® Pro, Klartan® 20 EW, Kusti®,
Cetriolo:
Altacor®, Equation® Pro, Fontelis®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Lidal®, Steward®, Stiker Flow®,
Klartan® 20 EW, Kusti®, Lidal®, Rigron® SG, Tomahawk®
SL, Lannate® 25 WP, Steward®
Harmony® 50 SX®, Kusti®, Nurelle® D, Rigron® SG , Steward®, Titus® Mais Extra, Principal® Mais, Tomahawk®
Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Lidal®, Steward®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Nocciolo:
Coragen®, Kusti®, Steward®, Thiamon® 80 Plus
Ciliegio:
Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Steward®
Noce:
Coragen®
Cipolla:
Agil®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Kusti®, Nurelle® D, Thiamon® 80 Plus
Olivo:
Delfin®, Tomahawk®
Cocomero:
Altacor®, Lidal®, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Steward®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Orzo:
Acanto®, Agherud® M, Brek® Duo, Flavos®, Gaio® SX®, Granstar® Power SX®, Granstar® Ultra SX®, Kusti®, Lidal®, Tomahawk®
Colza:
Agil®, Klartan® 20 EW, Kusti®
Patata:
Agil®, Alcance® SyncTEC (in attesa di estensione di impiego), Coragen®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Delfin®,
Erba medica:
Klartan® 20 EW, Kusti®, Mesozin® 70 WG, Tuareg®
Fagiolo, fagiolino:
Agil®, Alcance® Sync
Equation® Pro, Executive®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Mesozin® 70 WG, Nurelle® D, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 5G
Peperone:
Altacor®, Delfin®, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Lidal®, Steward®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Lannate® 25 WP (solo fagiolino), Rigron® SG, Stiker Flow® (solo fagiolino), Thiamon® 80 Plus
Pesco:
Avaunt® EC, Coragen®, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lidal®, Nurelle® D, Steward®, Stiker Flow®
Fava:
Kusti®, Rigron® SG
Pisello:
Agil®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Klartan® 20 EW, Kusti®, Nurelle® D, Rigron® SG, Thiamon® 80 Plus
Favino:
Agil®, Alcance® Sync
Pioppo
Nurelle® D
Finocchio:
Kusti®, Thiamon® 80 Plus
TEC
TEC
(in attesa di estensione di impiego), Altacor®, Delfin®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lannate® 20 SL (solo fagiolino),
(in attesa di estensione di impiego), Rigron® SG
Pomacee (melo, pero): Avaunt® EC, Agherud® M (solo melo), Coragen®, Delfin®, Fontelis®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lidal®, Nurelle® D, Steward®,
Floreali, ornamentali: Curzate® System, Delfin®, Klartan® 20 EW, Lidal®, Nurelle® D, Thiamon® 80 Plus
Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Tomahawk®
Note: per maggiori informazioni, leggere attentamente la scheda prodotto.
16
17
Colture e prodotti DuPont
COLTURE
Pomodoro:
PRODOTTI
Agil®, Altacor®, Codacide®, Curzate®, Curzate® M, Curzate® M White, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System,
Delfin®, Equation® Pro, Executive®, Fontelis®, Klartan® 20 EW, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Lidal®, Mesozin® 70 WG,
Nurelle® D, Steward®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 5G, Vydate® 10L
Porro:
Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Delfin®, Kusti®
Ravanello:
Kusti®
Riso:
Agil®, Alcance® SyncTEC (in attesa di estensione di impiego)
Rosa:
Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco
Sedano:
Delfin®, Kusti®
Segale:
Agherud® M, Flavos®, Kusti®, Tomahawk®
Soia:
Agil®, Alcance® SyncTEC (in attesa di estensione di impiego), Cirrus™ CS, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco,
Harmony® 50 SX®, Kusti®, Mesozin® 70 WG, Nurelle® D, Rigron® SG, Steward®, Stiker Flow®, Thiamon® 80 Plus, Tuareg®
Sorgo:
Agherud® M , Kusti® , Rigron® SG
Spinacio:
Agil®, Altacor®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System, Delfin®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP,
Steward®, Venzar®
Susino:
Coragen®, Delfin®, Kusti®, Thiamon® 80 Plus
Tabacco:
Agil®, Curzate®, Curzate® M, Curzate® M White, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Delfin®, Kusti®, Lannate® 20 SL,
Lannate® 25 WP, Nurelle® D, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 5G
Tappeti erbosi:
Delfin®
Vite (vino):
Avaunt® EC, Coragen®, Curzate®, Curzate® Effe, Curzate® M, Curzate® M White, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco,
Curzate® System, Delfin®, Equation® Pro, Kusti®, Lidal®, Nurelle® D, Steward®, Stiker Flow®, Talendo®, Thiamon® 80 Plus
Vite (tavola):
Avaunt® EC, Coragen®, Curzate®, Curzate® M, Curzate® M White, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Curzate® System, Delfin®,
Equation® Pro, Kusti®, Lidal®, Nurelle® D, Steward®, Stiker Flow®, Talendo®, Thiamon® 80 Plus
Vivai:
Agil®, Delfin®, Klartan® 20 EW
Zucca:
Altacor®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP
Zucchino:
Altacor®, Curzate®, Curzate® R WG, Curzate® R WG Bianco, Equation® Pro, Kusti®, Lannate® 20 SL, Lannate® 25 WP, Lidal®,
Steward®, Thiamon® 80 Plus, Vydate® 10L
Note: per maggiori informazioni, leggere attentamente la scheda prodotto.
18
Indice prodotti DuPont
Acanto
Agherud M Novità
Agil
Alcance Sync Novità
Altacor
Arigo Novità
Avaunt EC
Brek Duo
Cirrus CS
Codacide
Coragen
Curzate
Curzate Effe
Curzate M
Curzate M White
Curzate R WG
Curzate R WG Bianco
Curzate System
Delfin
Equation Pro
Executive
Express Sun
Farben H50
Flavos
Fontelis
Gaio SX Novità
®
®
®
®
Tec
®
®
®
®
™
®
®
PAG. 24
PAG. 25
PAG. 26
PAG. 68
PAG. 28
PAG. 70
PAG. 51
PAG. 29
PAG. 93
PAG. 72
®
PAG. 52
®
PAG. 53
®
PAG. 54
®
PAG. 55
®
PAG. 56
®
PAG. 57
®
PAG. 58
®
®
®
®
®
®
®
®
PAG. 50
®
20
PAG. 74
PAG. 59
PAG. 30
PAG. 31
PAG. 93
PAG. 32
PAG. 60
Glean 75 DF
Golem
Granstar Power SX
Granstar Ultra SX
Harmony 50 SX
Klartan 20 EW
Kusti
Lannate 20 SL
Lannate 25 WP
Lidal
Mesozin 70 WG Novità
Nurelle D
Principal Mais
Rigron SG
Safari
Steward
Stiker Flow Novità
Talendo
Titus Mais Extra
Thiamon 80 Plus
Tomahawk
Tuareg
Venzar
Vydate 5G
Vydate 10L
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
PAG. 34
PAG. 35
PAG. 36
PAG. 37
PAG. 38
PAG. 76
PAG. 78
®
PAG. 80
®
PAG. 81
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
PAG. 61
PAG. 39
PAG. 82
PAG. 40
PAG. 41
PAG. 42
PAG. 84
PAG. 86
PAG. 62
PAG. 43
PAG. 63
PAG. 44
®
PAG. 45
®
PAG. 46
®
PAG. 87
®
PAG. 88
PAG. 33
21
Erbicidi
PAG. 24
®
PAG. 25
®
®
PAG. 26
Tec
PAG. 28
®
PAG. 29
PAG. 30
®
PAG. 31
®
PAG. 32
®
®
PAG. 33
®
PAG. 34
®
PAG. 35
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
®
PAG. 36
PAG. 37
PAG. 38
PAG. 39
PAG. 40
PAG. 41
PAG. 42
PAG. 43
PAG. 44
®
PAG. 45
®
PAG. 46
23
Erbicidi
Novità Agherud M
Agil
Novità Alcance Sync
Novità Arigo
Cirrus™ CS
Executive
Express Sun
Flavos
Novità Gaio SX
Glean 75 DF
Golem
Granstar Power SX
Granstar Ultra SX
Harmony 50 SX
Novità Mesozin 70 WG
Principal Mais
Rigron SG
Safari
Titus Mais Extra
Tomahawk
Tuareg
Venzar
tà
i
v
o
N
DuPont Agherud M
Agil
Erbicida di post-emergenza per mais, sorgo, cereali e melo
Erbicida di post-emergenza ad azione graminicida
™
®
®
COMPOSIZIONE: Dicamba 22 g/l da sale
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
COMPOSIZIONE: Propaquizafop 100 g/l
FORMULAZIONE: Concentrato emulsionabile
CONFEZIONE: Bottiglia da 1 litro (x 10)
MCPA 240 g/l da sale
Liquido solubile
Tanica da 1 litro (x 12)
Min. Sal. n° 16075 del 25.07.2014
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
Tanica da 5 litri (x 4)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 9005 del 02.12.1996
CLASSIFICAZIONE DPD: Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
0
PERICOLO
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Agherud® M è una miscela di erbicidi selettiva per il diserbo di Melo, Frumento, Mais, Sorgo e cereali minori (Avena, Segale, Orzo). L’aggiunta
del Dicamba ad un derivato fenossiacetico (MCPA) amplia lo spettro di efficacia di Agherud® M e consente di ottenere controlli anche su infestanti notoriamente resistenti
ai derivati fenossiacetici.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Agherud® M rappresenta lo strumento ideale per il controllo di infestanti difficili come il girasole, il cardo mariano e di infestanti resistenti
agli erbicidi del Gruppo B della classificazione HRAC come Papavero e Senape.
INTERVALLO
DI SICUREZZA
DOSE per ha
Frumento, orzo, segale, avena
3 - 3,25 l/ha
70 gg
Mais, sorgo
0,8 l/ha
70 gg
Melo
3,25 l/ha
80 gg
NOTE
Dall’inizio dell’accestimento fino all’inizio della fase
di botticella. Numero massimo trattamento: 1
Si consiglia di intervenire nelle ore più fresche della
giornata con temperature intorno ai 10-12°C con mais
alla 3°-4° foglia. Numero massimo trattamento: 1
Intervenire su infestanti in attiva crescita. Trattare con
temperature miti, nei periodi di stasi vegetativa della
coltura. Numero massimo trattamento: 2
Soia, barbabietola da zucchero,
girasole, colza, cotone
INTERVALLO
DI SICUREZZA
DOSE per ha
1 - 1,2 l
60 gg
Aglio, asparago, broccoli, carciofo, carota, cavolo
cappuccio, cipolla, fagiolo, favino, melone, patata,
pisello, pomodoro, spinacio, tabacco
1 - 1,2 l
30 gg
Lattughe e simili
1 - 1,2 l
15gg
Riso
Pre semina della coltura e dopo l’emergenza di riso
crodo e giavone (Echinocloa crus-galli)
1l
0,75 - 1 l in miscela con glifosate
Non necessario
® Marchio registrato Adama
24
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza, ad azione graminicida per colture orticole e industriali a foglia larga e riso crodo.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Agil® viene rapidamente assorbito dalle foglie delle infestanti e traslocato all’interno della pianta, fino a radici, stoloni e rizomi.
Propaquizafop agisce sui tessuti meristematici, dove inibisce la sintesi degli acidi grassi, distruggendo le azioni vitali delle cellule.
COLTURE
COLTURE
A
25
NOTE
Prima del trattamento attendere che le infestanti,
siano completamente emerse. Impiegare Agil® dopo
aver tolto l’acqua dalla risaia (terreno umido); dopo
l’applicazione aspettare almeno 24 - 48 ore prima di
reimmettere l’acqua nella risaia e farla scorrere per
almeno 48 - 72 ore.
tà
i
v
o
N
Alcance Sync
®
Tec
Erbicida per il controllo delle infestanti graminacee e
dicotiledoni del mais
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Clomazone 43 g/l + Pendimetalin 298 g/l
Liquido microincapsulato
Tanica da 5 litri (x4)
Min. Sal. n° 15142 del 25.06.2013
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
COLTURE
INTERVALLO
DI SICUREZZA
DOSE per ha
Soia*
2,5 - 3 l
Mais
2* - 2,5 l
Si consiglia di miscelare Alcance® SyncTEC con prodotti
che ne completino lo spettro di azione. Attenzione:
non impiegare sui terreni sabbiosi e ciottolosi in quanto il prodotto può manifestare fenomeni fitotossici.
Utilizzare il prodotto preferibilmente nelle semine
precoci di fine marzo-aprile. Nelle semine tardive di
maggio è indispensabile far seguire al trattamento erbicida una irrigazione di soccorso oppure immettere una
minima quantità di acqua al fine di inumidire in modo
uniforme i primi centimetri di terreno.
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC K1-F4
Riso (in asciutta)*
2,8 - 3,5 l
Patata*
2 - 2,5 l
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Alcance® SyncTec è un erbicida residuale utilizzato per applicazioni di pre-emergenza. Il prodotto svolge la sua azione inibendo la germinazione
dei semi e lo sviluppo dei germinelli delle più importanti infestanti annuali graminacee e dicotiledoni.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Alcance® SyncTec deve essere distribuito, dopo la semina della coltura, prima dell’emergenza della coltura stessa e delle infestanti. Si consiglia
di ridurre i dosaggi o di evitare l’applicazione su terreni particolarmente sciolti, di natura sabbiosa o ghiaiosa. Il prodotto agisce sui semi e sui germinelli localizzati negli
strati superficiali del terreno pertanto, per una selettività verso le colture da seme indicate in etichetta, è indispensabile attenersi alle modalità e profondità di semina consigliate. Con semine superficiali ed irregolari la selettività può essere ridotta, specialmente se piove copiosamente dopo il trattamento. Non trattare su seme scoperto ed in
caso di applicazioni su terreno secco o in assenza di precipitazioni si consiglia un’adeguata irrigazione in grado di attivare il principio attivo. A causa della sua modalità di
azione, Alcance® SyncTec può talora causare temporanei sbiancamenti o ingiallimenti internervali dell’apparato fogliare delle colture trattate. Questi sintomi scompaiono
dopo 3-4settimane, senza alcuna conseguenza sul rendimento della coltura (condizioni estreme di freddo, siccità, forte piovosità possono accentuare questi fenomeni).
In assenza di precipitazioni naturali, è necessario attuare una irrigazione (10 mm d’acqua) entro 3/5 giorni dall’applicazione al fine di favorire la migliore attività erbicida
del prodotto. Trattare su terreno finemente preparato e con un buon grado di umidità.
Carota*
Intervenire dopo la rincalzatura, su coltura completamente ricoperta. Ridurre la dose a 2 l/ha in caso di
suoli leggeri e privi di sostanza organica e sulle varietà
precoci Agata e Seglinde.
Intervenire in pre-emergenza della coltura. Deve essere rispettata la profondità di semina di almeno 2 cm.
Nelle applicazioni su coltura pacciamata con plastica o
tessuto non tessuto ridurre la dose a 2,0 l/ha nei terreni
più strutturati e a 1,6 l/ha su terreni leggeri .
1,6 - 2,5 l
Fagiolino*
1,8 - 2,4 l
Fagiolo*, pisello*, pisello proteico*, favino*
1,6 - 2,5 l
Non impiegare sulle cultivar Beaumont e R 2432 Giamaica e selezioni derivate in quanto in talune condizioni di impiego il prodotto può provocare effetti fitotossici transitori. In considerazione dell’elevato numero di
varietà presenti nel mercato e del continuo rinnovo varietale si suggerisce di effettuare una prova di selettività
su piccola parcella prima di effettuare l’applicazione su
larga scala.
Ridurre la dose a 1,6 l/ha in presenza di terreni leggeri
o poveri di sostanza organica.
* Colture/dose in attesa di registrazione
® Marchio registrato FMC
26
NOTE
27
tà
i
v
o
N
DuPont Arigo
Cirrus CS
Erbicida di post-emergenza per mais
Erbicida residuale di pre-emergenza per mais e soia
™
®
™
COMPOSIZIONE: Mesotrione 36% - Nicosulfuron 12%
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Rimsulfuron 3%
Granuli idrodispersibili (SX®)
Barattolo da 330 g con dosatore (x10)
Min. San. n° 16063 del 04.07.2014
N - Pericoloso per l’ambiente
Clomazone 30,74% (360 g/l)
Liquido microincapsulato
Flacone da 0,5 e 2 litri
Min. Sal. n° 15181 del 17.05.2011
Nc - Manipolare con prudenza
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
ATTENZIONE
HRAC GRUPPI F2;B
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: E’ l’innovativo prodotto DuPont per le applicazioni di post-emergenza del mais. Dotato della formulazione DuPont™ SX® technology blanding,
Arigo® è il frutto di un’attenta messa a punto per garantire all’agricoltore uno strumento facile, versatile e sicuro per il controllo delle infestanti graminacee e dicotiledoni.
Arigo® è infatti costituito da una componente graminicida, a base di Rimsulfuron e Nicosulfuron, ma anche di una importante componente dicotiledonicida a base di
Mesotrione. Ciò fa si che Arigo® sia un prodotto cross-spectrum, in grado di controllare le più comuni infestanti graminacee e dicotiledoni garantendo nel contempo la
perfetta selettività sul mais.
CONSIGLI DI IMPIEGO: La particolare composizione di Arigo® rende possibili sia applicazioni di post-emergenza anticipato (1-3 foglie del mais) che di post-emergenza tradizionale (4-8 foglie del mais). Nel primo caso Arigo®, oltre a controllare le infestanti presenti al momento del trattamento, esplica una decisa azione residuale,
grazie a Mesotrione e Rimsulfuron, rivolta ai semi in fase di germinazione. In applicazioni tradizionali invece l’impiego di Arigo® permette di controllare un ampio numero
di infestanti già nate. In presenza di sorghetta da rizoma intervenire con ricacci alti almeno 20 centimetri. In presenza di Digitaria s. intervenire prima dell’accestimento.
In presenza di Convolvolo e/o Equisetum si consiglia l’aggiunta di Agherud® M. L’aggiunta dell’attivatore Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha è in grado di massimizzare
l’assorbimento dei principi attivi e di stabilizzare l’efficacia del trattamento anche in condizioni ambientali non ideali. Si sconsiglia l’impiego su mais da seme, da popcorn
e mais vitreo. Su varietà di recente introduzione si consiglia di effettuare saggi preliminari.
COLTURE
Mais convenzionale,
mais bianco,
mais waxy
DOSE per ha
330 g/ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
non necessario
Da 1 a 8 foglie del mais. Prediligere applicazioni precoci in assenza di pre-emergenza o in caso di fallimento del trattamento
di pre-emergenza.
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Cirrus™ CS è un erbicida a base di clomazone, appartenente alla famiglia degli isossazolidoni. Agisce principalmente per inibizione della sintesi
della clorofilla ed arresto della sintesi dei carotenoidi. I sintomi si manifestano con l’arresto della crescita delle infestanti a cui segue il tipico sbiancamento delle foglie ed il
successivo disseccamento. Viene assorbito principalmente attraverso i germinelli (epicotile) e le radici delle plantule delle infestanti in emergenza.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Cirrus™ CS deve essere distribuito, dopo la semina della coltura, prima dell’emergenza della coltura stessa e delle infestanti.
Si consiglia di ridurre i dosaggi o di evitare l’applicazione su terreni particolarmente sciolti, di natura sabbiosa o ghiaiosa. Non trattare su seme scoperto ed in caso di
applicazioni su terreno secco o in assenza di precipitazioni si consiglia un adeguata irrigazione in grado di attivare il principio attivo. Eventuali fenomeni di sbiancamento
o ingiallimento internervale dell’apparato fogliare delle colture trattate (che scompaiono dopo 2-3 settimane, senza alcuna conseguenza sul rendimento della coltura)
possono essere causate da condizioni estreme di freddo o forte piovosità dopo l’applicazione.
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Mais
0,25 - 0,3 l
-
Soia
0,3 - 0,4 l
-
® Marchio registrato FMC
28
F3
29
NOTE
Utilizzare i dosaggi inferiori sui terreni sciolti, evitando l’applicazione nei terreni sabbiosi o ciottolosi. Si consiglia la miscela con altri
principi attivi, per allargare lo spettro d’azzione. Irrigare dopo l’applicazione in caso di terreno secco o assenza di precipitazioni.
Su soia, aggiungere Mesozin® 70WG per allargare lo spettro d’azione
e per controllare biotipi di Amaranto resistenti alle solfoniluree.
DuPont Executive
™
DuPont Express Sun
®
™
Erbicida di post-emergenza per patata e pomodoro
®
Erbicida di post-emergenza per girasole
con genetica DuPont™ ExpressSun™
Rimsulfuron 25%
Granuli idrosolubili (DF)
Barattolo con dosatore da 100 g
Ministero del Lavoro, della Salute e delle
politiche Sociali n° 14294 del 26.06.2008
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Granuli idrosolubili
Barattolo con dosatore da 100 g
Min. Sal. n° 15337 del 02.03.2012
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
B
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida non residuale di post-emergenza per patata e pomodoro, attivo sia su infestanti graminacee, annuali e perenni, che su importanti dicotiledoni. Executive® contiene rimsulfuron, solfonilurea attiva per assorbimento fogliare e successiva traslocazione sistemica ai meristemi apicali dove, nelle specie sensibili,
viene inibita la divisione cellulare. L’effetto visivo si osserva dopo 1-3 settimane dal trattamento, anche se la crescita cessa poche ore dopo l’applicazione. Le piante, che
eventualmente non disseccano, avranno comunque uno sviluppo ridotto.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Executive® rappresenta la base ideale per ogni programma di diserbo di post emergenza di patata e pomodoro da industria. Si consiglia
la miscela con Mesozin® 70 WG in caso di presenza di infestanti dicotiledoni non sensibili al solo rimsulfuron, al dosaggio di 100-250 g/ha in funzione dello stadio di
applicazione della coltura. E’ sempre consigliata la miscela con lo speciale attivatore Codacide® al dosaggio minimo di 1,25 l/ha.
COLTURE
Pomodoro e patata
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
50 - 60 g
30 gg
30
NOTE
Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio minimo di 1,25 l/ha.
In caso di presenza di Solanum nigrum intervenire a stadio cotiledonare dell’infestante, ripetendo il trattamento entro 7-10
giorni. Aggiungere Mesozin® 70 WG in caso di dicotiledoni non
sensibili al solo Executive®.
B
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Il nuovo erbicida Express® Sun è parte integrante della tecnologia DuPont™ ExpressSun™, che conferisce alla pianta coltivata la completa tolleranza al principio attivo. Con un solo trattamento di post-emergenza, è in grado di eliminare anche le più difficili infestanti a foglia larga che caratterizzano la coltura del
girasole incluse le ruderali di difficile controllo (come Xantium italicum) e le infestanti di sostituzione (come girasole selvatico).
CONSIGLI DI IMPIEGO: Express® Sun consente un’ampia finestra di intervento, con la possibilità di effettuare il trattamento tra le 2 e le 8 foglie del girasole. Per garantire l’assorbimento di Express® Sun anche in situazioni climatiche non ottimali, si consiglia sempre l’utilizzazione del coadiuvante specifico Codacide™, al dosaggio di 1,25
litri/ha. Express® Sun è utilizzabile solo sulla innovativa generazione di ibridi di girasole contenenti il carattere genetico ExpressSun™ di DuPont™, in grado di conferire la
completa tolleranza all’erbicida. L’utilizzazione di Express® Sun su ibridi non tolleranti provoca fenomeni di grave fitotossicità con conseguente perdita della coltura. L’uso
di formulati erbicidi solfonilureici diversi da Express® Sun può creare fitotossicità anche sugli ibridi tolleranti.
Pianificare una rotazione almeno triennale della coltura, adottando metodi di controllo delle malerbe alternativi all’impiego degli erbicidi del gruppo B (solfoniluree).
COLTURE
Girasole
con genetica DuPont™ ExpressSun™
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
40 - 60 g
80 gg
31
NOTE
Distribuire in post emergenza della coltura delle infestanti. Utilizzare 40-50 grammi/ha nella generalità dei casi.
50-60 grammi/ha nei trattamenti più tardivi, con infestanti
sviluppate, forte presenza di girasole selvatico o Xantium spp.
Si consiglia di inserire nella miscela il coadiuvante Codacide®,
utilizzando un dosaggio di acqua compreso tra 200 e 400 l/ha.
Flavos
®
Erbicida di post-emergenza di mais e cereali,
attivo su numerose infestanti dicotiledoni
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
tà
i
v
o
N
DuPont Gaio SX
®
™
®
Erbicida di post-emergenza per frumento ed orzo
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Bromoxinil ottanoato 330 g/l
Concentrato emulsionabile
Bottiglia da 1 litro (x 12)
Min. Sal. n° 9900 del 15.01.1999
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
Metsulfuron-metile 20%
Granuli idrosolubili (SX®)
Bustina da 20 g (x10)
Min. San. n° 12296 del 17.05.2007
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
PERICOLO
GRUPPO HRAC
C3
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza per il mais, frumento, orzo, segale e avena, attivo per contatto ed assorbimento fogliare su numerose infestanti a foglia larga. Tra le specie controllate: Farinello (Chenopodium album), Amaranto (Amaranthus spp), Papavero (Papaver rhoeas), Poligono convolvolo (Fallopia convolvulus),
Poligono persicaria (Polygonum persicaria), Ravanello selvatico (Raphanus raphanistrum), Pettine di venere (Scandix pecten veneris), Senape selvatica (Sinapis arvensis),
Erba morella (Solanum nigrum), Veronica (Veronica spp.), Erba storna (Thlaspi arvense), Camomilla (Matricaria spp.), Centocchio (Stellaria media), Borsa del Pastore
(Capsella bursa-pastoris), Fiordaliso (Centaurea cyanus), Ruchetta (Diplotaxis spp.), Camomilla bastarda (Anthemis arvensis), Senape selvatica (Synapis arvensis), Rapistro
(Rapistrum rugosum), Miagro liscio (Myagrum perfoliatum), Cerastio arvense (Cerastiumarvense).
È miscibile con altri erbicidi di post-emergenza per il controllo di specie non sensibili. L’esclusiva registrazione sui cereali autunno-vernini, consente di allargare lo spettro
di azione delle solfoniluree DuPont registrate su queste colture.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto è attivo sia a basse che ad alte temperature. Nel diserbo dei cereali autunno-vernini rappresenta il partner ideale di Granstar®
Ultra SX® e di Granstar® Power SX® nelle applicazioni precoci e nella strategia di lotta al papavero resistente agli ALS inibitori e ai prodotti ormonici. In coincidenza di alte
temperature (> 25 °C) al momento del trattamento o con ampi sbalzi termici nelle ore successive allo stesso, si possono manifestare transitorie ustioni fogliari sulla coltura.
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Mais
0,7 - 1,2 l
30 gg
Impiegare in miscela con prodotti in grado di allargare lo spettro
d’azione sulle graminacee (Titus® Mais Extra) o sulle rizomatose
(Principal® Mais o Tomahawk®).
Grano, orzo, segale, avena
0,7 - 1,8 l
30 gg
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza per frumento tenero, frumento duro ed orzo. Gaio® SX® contiene Metsulfuron-metile, sostanza attiva appartenente
alla famiglia chimica delle Solfoniluree, ed è attivo su infestanti a foglia larga.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Gaio® SX® si utilizza al dosaggio di 20 grammi/ha, riducendolo a 15 grammi/ha se nella miscela sono presenti altri prodotti con attività
dicotiledonicida. Gaio® SX® ha una finestra applicativa eccezionalmente ampia: si può impiegare dallo stadio di inizio accestimento fino a quello di botticella. In caso di
infestazioni che comprendono:
• papavero resistente agli inibitori dell’enzima ALS aggiungere Flavos® al dosaggio di 1,5 litri/ha
• senape resistente agli inibitori dell’enzima ALS aggiungere Agherud® M oppure utilizzare Granstar® Power SX®.
Nel Centro e nel Sud d’Italia non effettuare colture a semina estiva nei terreni trattati nella primavera precedente; non seminare barbabietola nella stagione successiva. In
Italia Settentrionale, dopo un’aratura profonda, è possibile seminare mais e soia in secondo raccolto. Evitare durante il trattamento che la miscela erbicida possa arrivare
su colture limitrofe o su terreni da seminare con colture sensibili (ad esempio barbabietola). Dopo l’applicazione non effettuare la trasemina di leguminose foraggere.
COLTURE
DOSE per ha
Frumento tenero e duro, orzo
15 - 20 g
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
Dosaggi consigliati in miscela rispettivamente con Granstar®
Power SX® e con Granstar® Ultra SX®.
® Marchio registrato Adama
32
B
33
NOTE
Dall’inizio dell’accestimento fino allo stadio di
botticella
DuPont Glean 75 DF
Golem
Erbicida selettivo per il diserbo del frumento tenero e duro
Erbicida con azione graminicida selettivo
per grano tenero e duro
®
™
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
®
Clorsulfuron 75%
Granuli idrodispersibili (DF)
Barattolo con dosatore da 50 g (x 10)
Min. San. n° 6738 del 19.06.1986
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE: clodinafop-propargyl 240 g/l
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
cloquintocet-mexyl puro 60 g/l
Liquido Emulsionabile
Flacone da 250 ml - Bottiglia da 1 litro
Min. Sal. n° 14245 del 07.06.2011
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
PERICOLO
GRUPPO HRAC
B
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo per il diserbo del frumento tenero e duro. Attivo contro la maggior parte delle malerbe dicotiledoni e molte graminacee annuali. Glean® 75 DF è caratterizzato da una bassissima dose d’impiego e alta selettività fisiologica per la coltura.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Può essere impiegato sia in pre-emergenza che in post-emergenza precoce, con infestanti comprese tra lo stadio cotiledonare e le 2 foglie vere.
Glean® 75 DF è soggetto ad una degradazione rallentata nei terreni alcalini ed in presenza di climi siccitosi. Dopo un’applicazione di Glean® 75 DF, in Italia settentrionale
possono essere seminate le seguenti colture: frumento ed orzo in mono-successione; soia, granoturco e sorgo nell’anno successivo alla raccolta del frumento trattato con
Glean® 75 DF. Tutte le altre colture soltanto 20 mesi dopo l’applicazione di Glean® 75 DF. In Italia centrale, meridionale ed isole, Glean® 75 DF dovrà essere impiegato
soltanto in caso di monosuccessione di frumento.
COLTURE
DOSE per ha
Frumento tenero e duro
15 - 20 g
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
NOTE
Utilizzare il dosaggio inferiore solo in miscela con
altri formulati ad azione mono e/o dicotiledonicida.
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Golem® è attivo sulle infesanti graminacee del grano tenero e duro. La collaudata efficacia del principio attivo clodinafop-propargyl unitamente
alla selettività indotta dall’antidoto cloquintocet-mexyl rendono Golem® il prodotto ideale per la protezione del grano. L’ottima compatibilità con Granstar® Ultra SX® e
Granstar® Power SX® permette di definire programmi completi contro infestazioni complesse di graminacee e foglie larghe.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Golem® ha un’epoca applicativa molto ampia. Si può utilizzare dalla terza foglia della coltura fino alla levata. Sono sempre consigliati i trattamenti precoci per migliorare l’efficacia. L’aggiunta di un bagnante (es. Codacide®) risulta indispensabile nei casi di infestanti meno sensibili ed in condizioni climatiche
non ideali. Golem® è utilizzabile anche a basse temperature.
COLTURE
Grano tenero e duro
DOSE per ha
250 ml/ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
® Marchio registrato Adama
34
A
35
NOTE
In presenza di Lolium spp. effettuare trattamenti precoci, entro
la fase di accestimento. L’aggiunta di un bagnante (es. Codacide®) migliora l’efficacia soprattutto in condizioni ambientali
non ideali.
DuPont Granstar Power SX
®
™
DuPont Granstar Ultra SX
®
Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza
del frumento tenero e duro e dell’orzo
®
Erbicida di post-emergenza per frumento ed orzo
COMPOSIZIONE: Tribenuron metile 25%
COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
®
™
Tribenuron metile g 1,0 - Mecoprop-P g 73,4
Granuli idrosolubili (SX®)
Bottiglia da 1090 g (Dose per 1 ettaro)
Min. Sal. n° 12598 del 16.04.2008
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Tifensulfuron metile 25%
Granuli idrosolubili (SX®)
Barattolo con dosatore da 50-200 g
Min. Sal. n° 13327 del 07.04.2010
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC B;O
GRUPPO HRAC
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo per il grano e l’orzo, con una superiore capacità di controllo delle infestanti che risulta apprezzabile non solo su quelle ritenute
già controllabili dalle più comuni solfoniluree, ma anche sulle infestanti ritenute scarsamente sensibili, quali Veronica spp., Galium aparine e Fumaria officinalis.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Si consiglia l’aggiunta del coadiuvante Codacide®. Utilizzare un quantitativo di acqua compreso tra 300 e 400 litri/ha. Granstar® Power SX®
è applicabile da inizio accestimento fino al terzo nodo visibile. Per alcune infestanti (es. Galium aparine) i migliori risultati si ottengono con applicazioni ai primi stadi di
sviluppo. Il prodotto esplica la sua massima efficacia se applicato con temperature comprese tra 10 e 25° C.
COLTURE
DOSE per ha
Frumento tenero e duro, orzo
1090 g (monodose)
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
36
B
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Granstar® Ultra SX® è l’ultimo formulato solfonilureico a base di tribenuron metile + tifensulfuron metile che DuPont mette a disposizione del
cerealicoltore per il controllo in post-emergenza delle infestanti a foglia larga di frumento tenero, frumento duro e orzo.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Granstar® Ultra SX® ha uno spettro d’azione eccezionalmente ampio, controllando più di 50 infestanti dicotiledoni. Si utilizza al dosaggio
di 50 grammi/ha, riducendolo a 40 grammi/ha se nella miscela sono presenti altri prodotti con attività dicotiledonicida. Si raccomanda l’aggiunta dello speciale attivatore
Codacide® alla dose di 1,25 L/ha.
Granstar® Ultra SX® ha una finestra applicativa eccezionalmente ampia: si può impiegare dallo stadio di 3 foglie della coltura fino a quello di botticella. In caso di infestazioni che comprendono:
• papavero resistente agli inibitori dell’enzima ALS aggiungere Flavos® al dosaggio di 1,5 litri/ha
• senape resistente agli inibitori dell’ enzima ALS aggiungere un prodotto ormonico oppure utilizzare Granstar® Power SX®.
Il prodotto è scarsamente attivo sulle infestanti in grado di emergere dopo il trattamento. Dopo l’applicazione non effettuare la trasemina di leguminose foraggere.
NOTE
Miscibile con tutti i più comuni prodotti graminicidi presenti
sul mercato. In alcuni areali con forte infestazione di graminacee la miscela con prodotti a base di pinoxaden può dare origine
a lievi cali di efficacia su queste infestanti.
COLTURE
DOSE per ha
Frumento tenero e duro, orzo
50 g
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
37
NOTE
Utilizzare 40 g/ha solo con altri prodotti ad azione
dicotiledonicida.
DuPont Harmony 50 SX
®
™
®
Erbicida di post-emergenza del mais e della soia
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
tà
i
v
o
N
Mesozin 70 WG
®
Erbicida per pomodoro, patata ed altre colture,
attivo sulle principali infestanti mono e dicotiledoni
Tifensulfuron methyl 50%
Granuli idrosolubili (SX®)
Busta idrosolubile da 16 g (x10)
Min. Sal. n° 12671 del 17.06.2008
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
B
ATTENZIONE
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza del mais e della soia, attivo su numerose infestanti dicotiledoni. Agisce per assorbimento fogliare e successiva traslocazione sistemica ai meristemi apicali dove, nelle specie sensibili, viene inibita la divisione cellulare. L’esclusiva formulazione SX® permette il completo scioglimento del
principio attivo nella soluzione irrorata, migliorando l’assorbimento e l’efficacia sulle infestanti sensibili.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Trattare con infestanti giovani allo stadio di 2-4 foglie e in fase di attiva crescita. Su mais, con infestazione di solanacee o con alta pressione
di chenopodiacee aggiungere un prodotto specifico (Tomahawk®, Flavos® o prodotti a base di mesotrione).
Non trattare Mais dolce, Mais vitreo, Mais da pop-corn, Mais bianco, linee pure di Mais da seme, Mais di secondo raccolto. Il prodotto è attivo solo sulle infestanti emerse
al momento del trattamento. Su soia è sempre consigliata la miscela con Tuareg®, per allargare opportunamente lo spettro d’azione.
Mais
Soia
DOSE per ha
15 g
8 - 12 g
INTERVALLO
DI SICUREZZA
DOSE per ha
In post emergenza tra le 4 e 8 foglie della coltura. In caso di miscela con solfoniluree graminicide o altri partners dicotiledonici
ridurre il dosaggio a 10 g/ha.
non necessario
Per completare lo spettro d’azione è consigliata la miscela con
Tuareg® in presenza di infestanti dicotiledoni e Agil® in presenza
di infestanti graminacee.
NOTE
Pomodoro pre-semina e pre-trapiantato
0,25 - 0,3 kg
30 gg
Utilizzare 500-700 litri d’acqua intervenendo 7-14
giorni prima della semina sul terreno già preparato senza interrare.
Pomodoro post-emergenza e post-trapiantato
0,25 - 0,4 kg
30 gg
Riservare la dose maggiore ai terreni pesanti e intervenire dopo il diradamento o dopo che le piantine hanno
superato la crisi di trapianto.
Soia
0,25 - 0,35 kg
60 gg
In pre-semina/pre-emergenza della coltura.
Patata
0,25 - 0,4 kg
60 gg
In pre-emergenza della coltura.
Medica
0,75 kg/ha terreni medio impasto ed argillosi
0,5 kg/ha terreni sabbiosi
60 gg
Intervenendo in autunno dopo l’ultimo sfalcio, quando
la coltura è entrata in riposo vegetativo a seguito delle
prime brinate.
Carota
0,25 - 0,35 kg
60 gg
A partire dallo stadio di tre foglie vere della coltura.
® Marchio registrato Adama
38
ERBICIDA
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
non necessario
C1
CARATTERISTICHE: Erbicida efficace per assorbimento fogliare e radicale, attivo sulle principali specie mono e dicotiledoni annuali che infestano pomodoro, patata,
soia, medica, carota, asparago.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto può essere miscelato solo con erbicidi a reazione neutra. Non applicare il prodotto su pomodoro, in serra e sotto tunnel, e nei
terreni molto sabbiosi. Non diserbare colture sofferenti. Non diserbare le varietà di patate Draga, Jarla e Vivax.
COLTURE
COLTURE
Metribuzin 70%
Granuli idrodispersibili (DF)
Sacchetto da 250 g (x 20)
Min. Sal. n° 16071 del 04.06.2014
N - Pericoloso per l’ambiente
39
DuPont Principal Mais
Rigron SG
Erbicida di post-emergenza per il mais, attivo
contro infestanti graminacee e a foglia larga
Erbicida di post-emergenza selettivo per mais, soia,
frumento, fagiolo, fava, favino e sorgo
®
™
®
COMPOSIZIONE: Nicosulfuron 9,2% - RimsuIfuron 2,3%
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Dicamba 55%
Granuli idrodispersibili (DF)
Barattolo con dosatore da 400 g (x10)
Min. Sal. n° 15058 del 17.10.2011
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
Bentazone 87%
Granuli idrosolubili
Tanica da 3 Kg (x4)
Min. Sal. n° 10357 del 08.03.2000
Xn - Nocivo
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC B;O
GRUPPO HRAC
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Principal® Mais è il frutto più recente della DuPont SX® technology blending, in grado di riunire tre principi attivi in una miscela omogenea. E’
costituito da una componente graminicida, a base di nicosulfuron e rimsulfuron, e da una componente a base di dicamba, attiva contro le infestanti a foglia larga. Questa
esclusiva azione cross spectrum, unita ad una ideale selettività per la coltura e flessibilità di utilizzazione, rendono Principal® Mais il primo vero prodotto one pass in post
emergenza del mais.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Principal® Mais si può utilizzare dalle 2 alle 6 foglie del mais, preferibilmente con infestanti in stadio giovanile (4-6 foglie) ed in attiva
crescita. In presenza di sorghetta da rizoma intervenire con ricacci alti almeno 20 centimetri. In presenza di Digitaria s. intervenire prima dell’accestimento. Si consiglia
l’aggiunta di Tomahawk® o prodotti a base di mesotrione in caso di alta pressione di solanacee oppure Abutilon t. L’aggiunta dell’attivatore Codacide® al dosaggio di 1,25
l/ha è in grado di massimizzare l’assorbimento dei principi attivi e di stabilizzare l’efficacia del trattamento anche in condizioni ambientali non ideali.
COLTURE
Mais
DOSE per ha
350 - 440 g/ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
NOTE
Utilizzare preferibilmente i dosaggi più alti. In caso di presenza importante di solanacee o Abutilon t. aggiungere Tomawak®
al dosaggio di 0,4 l/ha. Si consiglia l’aggiunta del coadiuvante
Codacide®
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida formulato in granuli idrosolubili attivo contro la maggior parte delle infestanti a foglia larga e sulle ciperacee. Rigron® SG viene principalmente assorbito dalle parti verdi della pianta e, in parte, traslocato. Agisce per contatto. Per la coltura della soia, l’impiego di Rigron® SG è consigliato per completare
l’attività della miscela Harmony® 50 SX® + Tuareg® nei confronti delle infestanti meno sensibili o particolarmente sviluppate come Bidens spp., Abutilon t., Ammi m. e per
controllare gli ecotipi di amaranto tolleranti agli inibitori di ALS.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Su Mais è consigliabile l’aggiunta di olio minerale, alla dose di 2 l/ha.
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Soia
0.6-1.1 kg/ha
60 gg
Intervenire nei primi stadi di sviluppo delle infestanti
(1-3 foglie vere)
Fagiolo, fagiolino, fava, favino
0.6-1.1 kg/ha
30 gg
Intervenire quando la coltura è allo stadio
di 2-3 foglie vere
Frumento
1.1 kg/ha
60 gg
A partire dalla terza foglia del grano
Mais
1.1 kg/ha
-
Pisello
0.6-1.1 kg/ha
30
Sorgo
1.1 kg/ha
-
® Marchio registrato Basf
40
C3
41
NOTE
Intervenire quando la coltura ha 3-6 foglie
Intervenire quando la coltura ha raggiunto l’altezza di
almeno 8-10 cm e con infestanti non oltre le 2-4 foglie
Intervenire quando la coltura ha 3-6 foglie
DuPont Safari
DuPont Titus Mais Extra
Erbicida solfonilureico di post-emergenza
per la barbabietola da zucchero
Erbicida post-emergenza per il mais
®
™
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Rimsulfuron 15% - Nicosulfuron 30%
Granuli idrodispersibili (DF)
Barattolo da 160g con dosatore
Ministero del Lavoro, della Salute e delle
politiche Sociali n° 13186 del 09.02.2009
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
Triflusulfuron methyl 50%
Granuli idrodispersibili (DF)
Barattolo con dosatore da 120 g (x 10)
Min. San. n° 8886 del 19.06.1996
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
B
ATTENZIONE
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida solfonilureico di post-emergenza per la barbabietola da zucchero, caratterizzato da un bassissimo dosaggio per ettaro, ed attivo nei
confronti delle infestanti dicotiledoni, comprese alcune di più difficile controllo. Attivo per assorbimento fogliare e traslocazione sistemica, provoca l’arresto dello sviluppo delle specie sensibili, mediante inibizione dell’enzima ALS. L’effetto visivo completo (ingiallimenti, necrosi e successiva morte) si osserva generalmente 1-3 settimane
dopo l’applicazione. Le piante che non disseccano hanno uno sviluppo ridotto.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Safari® deve essere applicato su infestanti giovani ed in attiva crescita. Aggiungere sempre olio bianco alla dose di 0,5 I/ha, oppure coadiuvante Codacide® alla dose di 1,25 L/ha. Safari® non ha attività residuale e l’effetto erbicida si manifesta solo sulle infestanti presenti al momento del trattamento. Safari® si
impiega alla dose di 30-40 g/ha in miscela con altri principi attivi, oppure da solo su infestanti difficili. Si applica preferibilmente in due trattamenti distanziati di 10-12
gg tra di loro. Su terreni organici, o in presenza di infestanti a nascita ritardata o scalare, può rendersi necessaria una terza applicazione alla dose di 40 g/ha di formulato,
addizionato a 0,5 l/ha di olio bianco o al bagnante Codacide®. Tale applicazione deve essere comunque effettuata entro lo stadio di 6-8 foglie della coltura. Si sconsigliano
le miscele con prodotti contenenti Clopyralid; l’utilizzo di Clopyralid deve avvenire a distanza di almeno 10 gg. dall’ultimo trattamento con Safari®.
COLTURE
Barbabietola da zucchero
DOSE per ha
30 - 40 g
INTERVALLO
DI SICUREZZA
non necessario
42
®
™
B
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Nuovo erbicida di post emergenza a base delle solfoniluree rimsulfuron e nicosulfuron, attivo sia su infestanti graminacee annuali o perenni, sia
su alcune importanti dicotiledoni.
CONSIGLI DI IMPIEGO: I risultati migliori si ottengono con infestanti giovani (2-4 foglie vere) ed in attiva crescita. Trattare con temperature comprese tra 13°C e
25°C e con mais tra le 2 e le 8 foglie. Non distribuire il prodotto su coltivazioni sofferenti per stress idrico, nutrizionale o parassitario. Si sconsiglia l’impiego su mais dolce,
bianco, vitreo, da pop corn, nonchè su linee pure. Su mais di recente introduzione si consigliano saggi preliminari, mentre non è consigliata la miscela estemporanea con
insetticidi fosforganici. Nel caso di utilizzo di insetticidi fosforganici devono trascorrere almeno 7 giorni prima di poter utilizzare Titus® Mais Extra e viceversa.
Le raccomandazioni seguenti sono in grado di massimizzare i risultati dell’intervento:
• Aggiungere sempre a Titus® Mais Extra l’attivatore a base di olio di colza Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha. Utilizzare dosaggi di acqua compresi tra 200 e 400 l/ha.
• Aggiungere un prodotto dicotiledonicida in caso di infestazioni complesse. Si sono dimostrati compatibili a Titus® Mais Extra oltre che Flavos® e Tomahawk® anche
prodotti a base di dicamba, mesotrione e sulcotrione, opportunamente dosati.
• Intervenire su sorghetta da rizoma allo stadio di c.ca 25 cm, su giavone comune tra le 2 foglie e l’accestimento, su digitaria entro le 3 foglie.
ATTENZIONE: IL PRODOTTO NON E’ SELETTIVO SU POMODORO E PATATA
NOTE
Si consiglia la miscela con prodotti a base di fenmedifam, etofumesate, desmedifam, metamitron, olio bianco e con Venzar®.
I dosaggi sono in funzione dell’epoca applicativa e della tecnica impiegata. Distribuire impiegando 150-300 l/ha di acqua su
coltura compresa tra lo stadio di cotiledoni e 6-8 foglie vere.
Il prodotto, può essere impiegato ogni tre anni sullo stesso appezzamento. Le foglie della coltura trattata non possono essere
utilizzate per l’alimentazione del bestiame.
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Mais: Trattamento unico
70 - 80 g
80 gg
Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha.
Mais: Doppio trattamento
50 g + 50 g
80 gg
Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha.
Il secondo trattamento deve essere distanziato di 7-8 gg e può
essere effettuato sottochioma con la coltura a 10-12 foglie.
43
NOTE
Tomahawk
Tuareg
Erbicida per cereali autunno-vernini,
mais, pomacee, agrumi e olivo
Erbicida ad azione dicotiledonicida e graminicida
per il diserbo di post-emergenza di soia e medica
®
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Fluroxipir 200 g/I
Liquido emulsionabile
Bottiglia da 1 litro (x 10)
Min. Sal. n° 10285 del 26.01.2000
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE: Imazamox 40 g/l
FORMULAZIONE: Liquido solubile
CONFEZIONE: Bottiglia da 1 litro
Tanica da 5 litri
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12010 del 26.04.2004
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
PERICOLO
GRUPPO HRAC
O
ERBICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo di post-emergenza per il controllo delle infestanti a foglia larga di colture erbacee (frumento tenero e duro, orzo, avena, segale,
mais) e delle colture arboree (pomacee, agrumi e olivo). Tomahawk® è un erbicida regolatore di crescita che viene assorbito per via fogliare. Viene rapidamente assorbito
dalle infestanti nelle quali provoca l’arresto della crescita, malformazioni e decolorazioni. Tomahawk® non è volatile e non crea problemi alle colture in successione e ad
eventuali colture di sostituzione.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Tomahawk® agisce sulle infestanti presenti al momento del trattamento, risultando particolarmente efficace nel controllo di Galium spp. e
di Abutilon t.
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Frumento tenero e duro, orzo, segale, avena
0,7 - 0,9 l
non richiesto
Mais
0,5 - 0,7 l
non richiesto
Pomacee, agrumi, olivo
1,5 l
21 gg (solo agrumi)
® Marchio registrato Adama
COLTURE
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Impiegare il prodotto dallo stadio di 2 foglie vere della coltura a fine
levata. Utilizzare il dosaggio inferiore in miscela con altri prodotti
dicotiledonicidi.
Soia: intervento unico
1 - 1,25 l
100 gg
Impiegare il prodotto tra le 2 e le 6 foglie della coltura.
Soia: intervento doppio
0,5 - 0,6 + 0,5 - 0,6 l
100 gg
Medica
0,75 - 1 l
40 gg
NOTE
Impiegare in post emergenza delle infestanti con 300-400 litri di acqua per ettaro. Per un ottimale controllo delle infestanti perennanti
menzionate si consiglia la miscela con prodotti a base di glifosate.
B
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida di post emergenza per soia e medica a base di imazamox, appartenente alla famiglia degli imidazolinoni. Tuareg® viene impiegato in
applicazioni di post-emergenza precoce della coltura, controllando un ampio spettro di infestanti mono e dicotiledoni ed esplicando un’apprezzabile efficacia residuale
sulle plantule non ancora emerse.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il profilo di efficacia di Tuareg® si adatta perfettamente alla necessità di diserbo che la coltura della soia richiede. Sulla soia la miscela con
Harmony® genera un effetto additivo in grado di allargare lo spettro di azione su alcune dicotiledoni difficili (Chenopodium spp, Portulaca oleracea, Poligonum convolvolus)
e di stabilizzare il risultato complessivo del trattamento.
Si consiglia di trattare precocemente con infestanti dicotiledoni a 2-4 foglie vere e graminacee a 1-3 foglie. Si sconsiglia la miscela di Tuareg® con bagnanti o coadiuvanti.
® Marchio registrato Basf
44
®
45
NOTE
Per completare lo spettro d’azione si consiglia l’aggiunta di Harmony® 50 SX® (8-12 g/ha).
Distanziare i trattamenti tra loro 5/8 gg. Per completare lo spettro d’azione si consiglia sempre l’aggiunta di
Harmony® 50 SX® (4-6 g/ha per intervento).
In presenza di Papaver spp., Veronica spp., Stellaria spp.,
si consiglia l’aggiunta di prodotti a base di 2,4 DB.
DuPont Venzar
®
™
Erbicida per il diserbo della barbabietola da
zucchero e dello spinacio
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Lenacil 80%
Polvere bagnabile
Sacchetto idrosolubile da 5x100 g (x 10)
Min. San. n° 7379 del 08.01.1988
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
C1
ERBICIDA
CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo ad ampio spettro d’azione per il diserbo della barbabietola da zucchero e dello spinacio.
Sulla barbabietola, per completare lo spettro d’azione, Venzar® può essere applicato in miscela con altri diserbanti quali: Safari® e prodotti a base di Fenmedifam, Etofumesate, Cloridazon e Metamitron. Il prodotto a dosi ridotte viene anche inserito nei programmi di diserbo di post-emergenza, secondo la tecnica delle DMR (Dosi Molto
Ridotte)/DR (Dosi Ridotte).
CONSIGLI DI IMPIEGO: Rispettare scrupolosamente le dosi d’impiego consigliate. Venzar® deve essere usato con cautela in terreni leggeri, sabbiosi, ghiaiosi, o comunque ricchi di scheletro. In caso di forzata risemina, un terreno trattato non deve essere riseminato con colture diverse da quelle per cui il prodotto è registrato.
COLTURE
DOSE per ha
Barbabietola da zucchero:
Pre-emergenza: terreni sciolti
Pre-emergenza: terreni argillosi
0,2 kg
0,3 kg
Post emergenza:
DMR o DR
Intervento unico
0,1 kg
0,2 kg
Spinacio:
Pre-semina
Pre-emergenza
Post-emergenza
0,8 - 1 kg
1 - 1,2 kg
0,5 kg
INTERVALLO
DI SICUREZZA
30 gg
NOTE
Si consiglia la miscela con Metamitron o Cloridazon.
Si consiglia la miscela con Metamitron o Cloridazon.
Si consiglia la miscela con Safari®, prodotti a base di
metamitron, fenmedifam ed etofumesate.
Interrare a 2-3 cm di profondità con un’erpicatura.
30 gg
46
Fungicidi
®
®
PAG. 50
PAG. 51
®
PAG. 52
®
PAG. 53
®
PAG. 54
®
PAG. 55
®
PAG. 56
®
PAG. 57
®
®
®
®
®
®
49
PAG. 58
PAG. 59
PAG. 60
PAG. 61
PAG. 62
PAG. 63
Fungicidi
Acanto
Brek Duo
Curzate
Curzate Effe
Curzate M
Curzate M White
Curzate R WG
Curzate R WG Bianco
Curzate System
Equation Pro
Fontelis
Lidal
Talendo
Thiamon 80 Plus
DuPont Acanto
Brek Duo
Fungicida a base di picoxystrobin efficace contro
le malattie fogliari di frumento ed orzo
Fungicida endoterapico in formulazione liquida per
la difesa dell’apparato aereo del frumento ed orzo
™
®
®
COMPOSIZIONE: Picoxystrobin
FORMULAZIONE: Sospensione concentrata (SC)
CONFEZIONE: Bottiglia da 1 litro (x 12)
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Tanica da 5 litri (x 4)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14818 del 21.12.2011
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
Tetraconazolo 41 g/l - Procloraz 230 g/l
Sospensione concentrata (SC)
Tanica da 5 litri
Min. Sal. n° 14021 del 17.10.2007
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO HRAC
11
ATTENZIONE
FUNGICIDA
GRUPPO HRAC
CARATTERISTICHE: Acanto® è un fungicida ad ampio spettro per il controllo di numerose malattie fungine di frumento e orzo. Acanto® è dotato di attività sistemica
locale e translaminare e possiede una significativa azione di vapore. Acanto® deve essere applicato preventivamente o nei primissimi stadi di sviluppo della malattia avendo
cura di bagnare bene la vegetazione.
CONSIGLI DI IMPIEGO: In caso di presenza di malattia miscelare Acanto® con prodotti specifici con diverso meccanismo d’azione. Il numero massimo di applicazioni
di Acanto® è di 2 per anno.
Acanto® contiene picoxystrobin, una strobilurina appartenente al gruppo dei QoI. E’ consigliabile miscelare o alternare l’utilizzo di Acanto® con prodotti che contengono
principi attivi con differente modo d’azione.
COLTURE
Frumento (tenero e duro) e orzo
AVVERSITÀ
Septoria, ruggini,
oidio, nerume,
elmintosporiosi,
rincosporiosi
DOSE per ha
1l
INTERVALLO
DI SICUREZZA
35 gg
NOTE
Effettuare 1 o 2 applicazioni per anno intervenendo
nel periodo compreso fra inizio levata e fioritura.
Rispettare un intervallo minimo di 21 giorni fra le
applicazioni.
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Fungicida sistemico ed endoterapico a base di tetraconazolo e procloraz per la difesa di frumento ed orzo dalle più importanti malattie che
colpiscono l’apparato aereo: fusariosi della spiga, oidio, ruggine gialla e bruna, septoria, elmintosporiosi, rincosporiosi.
Grazie all’associazione di due principi attivi con differente meccanismo d’azione, Brek® Duo è caratterizzato da ottima efficacia e grande elasticità di impiego.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Per il contenimento della fusariosi della spiga, effettuare i trattamenti nella fase di inizio fioritura (con il 10-15% di antere fuoriuscite). Contro le altre malattie effettuare i trattamenti nella fase di fine accestimento per attacchi precoci, mentre sono consigliabili trattamenti nella fase di botticella-spigatura per il
controllo di attacchi tardivi. Brek® Duo è miscibile con altri agrofarmaci applicabili nel medesimo periodo, compresi i fitoregolatori per la prevenzione dell’allettamento.
COLTURE
Frumento e orzo
AVVERSITÀ
Fusariosi, oidio,
ruggini, septoria,
elmintosporiosi,
rincosporiosi
DOSE per ha
1,96 l/ha
® Marchio registrato Isagro
50
3
51
INTERVALLO
DI SICUREZZA
40 gg
NOTE
Per il controllo della fusariosi della spiga intervenire
ad inizio fioritura (10-15% antere fuoriuscite); per
le altre malattie effettuare i trattamenti nella fase di
fine accestimento per attacchi precoci, trattare nella
fase di botticella-spigatura per il controllo di attacchi
tardivi.
DuPont Curzate
DuPont Curzate Effe
Fungicida citotropico attivo contro
la peronospora di varie colture
Fungicida citotropico translaminare e di contatto
contro la peronospora della vite
®
™
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
®
™
Cymoxanil 20%
Polvere bagnabile
Sacchetto da 1 kg (x 10)
Min. San. n° 3553 del 20.02.1980
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
Cymoxanil 48 g/l - Folpet 480 g/l
Sospensione concentrata
Tanica da 5 litri (x 4)
Ministero del Lavoro, della Salute e delle
politiche Sociali n° 13083 del 27.03.2009
CLASSIFICAZIONE DPD: Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO FRAC
27
ATTENZIONE
FUNGICIDA
GRUPPO FRAC 27/M4
CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e molte altre orticole. L’attività biologica
del prodotto è il risultato di diverse proprietà complementari: preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari); preventiva per assorbimento
fogliare (agisce dall’interno); bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino all’interno dei tessuti entro 2 gg dalle avvenute infezioni).
CONSIGLI DI IMPIEGO: Non è compatibile con antiparassitari a reazione alcalina (es. Poltiglia bordolese alcalina), o fortemente acida.
Nel corso dello stesso ciclo colturale evitare di effettuare trattamenti ripetuti di prodotto puro, ricorrendo a miscele estemporanee o all’alternanza con altri antiperonosporici.
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora
60 - 70 g
10 gg
Pomodoro, zucchini, melone, aglio, porro,
cipolla, pisello, spinacio, lattuga, tabacco, rosa
Peronospora
100 - 120 g
10 gg
CARATTERISTICHE: Fungicida efficace contro la peronospora e l’escoriosi della vite. Caratterizzato da un’azione translaminare e di contatto, controlla il micelio nei
primissimi stadi di sviluppo e le zoospore germinanti. Può essere impiegato in un calendario antiperonosporico fino all’invaiatura non producendo fenomeni di fitotossicità o rallentamenti vegetativi.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Durante le fasi di riempimento della botte, tenere la miscela in costante agitazione.
Curzate® Effe è generalmente fisicamente compatibile con i più comuni prodotti fitosanitari ad esclusione di quelli a reazione alcalina (es. Poltiglia bordolese alcalina) e
olio bianco.
NOTE
Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro
non deve essere inferiore a 600 g.
Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro
non deve essere inferiore a 600 g.
Patata
Peronospora
100 - 120 g
14 gg
Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro
non deve essere inferiore a 600 g.
Carciofo
Peronospora
100 - 120 g
21 gg
Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro
non deve essere inferiore a 600 g.
52
FUNGICIDA
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite da vino
Peronospora
250 g
28 gg
53
NOTE
Trattamenti preventivi da quando la vite ha raggiunto lo
stadio in cui inizia il pericolo di infezioni peronosporiche.
Intervalli consigliati: 7-12 gg, fino ad un massimo di 4 per
ciclo colturale (di cui non più di 2 consecutivi).
DuPont Curzate M
DuPont Curzate M White
Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa
Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa
®
™
®
™
COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4% - Mancozeb 40%
FORMULAZIONE: Polvere bagnabile
CONFEZIONE: Sacchetto da 1 kg (x 10)
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Sacco da 10 kg
REGISTRAZIONE: Min. San. n° 3555 del 20.02.1980
CLASSIFICAZIONE DPD: Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
Cymoxanil 4% - Mancozeb 40%
Polvere bagnabile
Sacchetto da 1 kg (x 10)
Min. San. n° 14565 del 02.04.2009
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
ATTENZIONE
GRUPPO FRAC 27/M3
FUNGICIDA
GRUPPO FRAC 27/M3
CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e tabacco e contro l’escoriosi della vite.
L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Mancozeb, di seguito elencate:
• Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari).
• Preventiva per assorbimento fogliare.
• Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante.
DIVIETO DI IMPIEGO: Non impiegare il prodotto in serra.
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora Escoriosi
200 - 300 g
28 gg
Pomodoro
Peronospora Alternaria
250 - 350 g
28 gg
Tabacco
Peronospora
300 - 350 g
28 gg
54
NOTE
Impiegare il prodotto solo fino alla prima fioritura del
pomodoro.
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e tabacco e contro l’escoriosi della vite.
L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Mancozeb, di seguito elencate:
• Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari).
• Preventiva per assorbimento fogliare.
• Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante.
DIVIETO DI IMPIEGO: Non impiegare il prodotto in serra.
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora Escoriosi
200 - 300 g
28 gg
Pomodoro
Peronospora Alternaria
250 - 350 g
28 gg
Tabacco
Peronospora
300 - 350 g
28 gg
55
NOTE
Impiegare il prodotto solo fino alla prima fioritura del
pomodoro.
DuPont Curzate R WG
DuPont Curzate R WG bianco
Fungicida ad azione antiperonosporica con effetto
collaterale contro muffa grigia, alternaria e septoria
Fungicida ad azione antiperonosporica con effetto
collaterale contro muffa grigia, alternaria e septoria
COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4,2% - Rame metallo 39,75%
COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4,2% - Rame metallo 39,75%
®
™
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
(sotto forma di ossicloruro di rame)
Granuli idrodispersibili (WDG)
Sacchetto da 1 kg (x 12)
Sacco da 10 kg
Min. Sal. n° 14156 del 02.04.2008
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
GRUPPO FRAC 27/M1
(sotto forma di ossicloruro di rame)
Granuli idrodispersibili (WDG)
Sacchetto da 1 kg (x 12)
Min. Sal. n° 15622 del 25.02.2013
Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
GRUPPO FRAC 27/M1
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora (azione collaterale su
muffa grigia ed escoriosi)
200 - 300 g
10 gg
Pomodoro, patata, tabacco,
lattuga, spinacio, zucchino,
pisello, cipolla, aglio, porro
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
10 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Melone
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
10 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Carciofo
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
21 gg
Soia e girasole
Peronospora (azione anche contro
alternaria e septoria, attività
collaterale contro sclerotinia)
200 - 300 g
28 gg
Rosa
Peronospora (azione collaterale anche contro ticchiolatura e ruggine)
200 - 300 g
non necessario
56
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di numerose colture e con effetto collaterale contro molte
altre mallatie fungine e batteriche.
L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Rame (da ossicloruro), di seguito elencate:
• Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari).
• Preventiva per assorbimento fogliare.
• Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante).
L’innovativa formulazione in granuli idrodispersibili semplifica la preparazione della miscela, riduce drasticamente la formazione di polveri indesiderate e non lascia
residui nell’imballo.
COLTURE
®
™
NOTE
Trattamenti ogni 8-10 gg, accorciare l’intervallo
nel caso di elevata pressione della malattia.
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Trattamenti ogni 6-10 gg.
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di numerose colture e con effetto collaterale contro molte
altre mallatie fungine e batteriche. L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Rame (da ossicloruro), di
seguito elencate:
• Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari).
• Preventiva per assorbimento fogliare.
• Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante).
L’innovativa formulazione in granuli idrodispersibili semplifica la preparazione della miscela, riduce drasticamente la formazione di polveri indesiderate e non lascia
residui nell’imballo.
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora (azione collaterale su
muffa grigia ed escoriosi)
200 - 300 g
10 gg
Trattamenti ogni 8-10 gg, accorciare l’intervallo
nel caso di elevata pressione della malattia.
Pomodoro, tabacco, lattuga,
spinacio, zucchino, pisello,
cipolla, aglio, porro
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
10 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Patata
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
14 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Melone
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
10 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Carciofo
Peronospora (azione anche contro
alternaria, septoria e batteriosi)
200 - 300 g
21 gg
Trattamenti ogni 6-10 gg.
Soia e girasole
Peronospora (azione anche contro
alternaria e septoria, attività
collaterale contro sclerotinia)
200 - 300 g
28 gg
Rosa
Peronospora (azione collaterale anche contro ticchiolatura e ruggine)
200 - 300 g
non necessario
COLTURE
57
NOTE
Trattamenti ogni 6-10 gg.
DuPont Curzate System
DuPont Equation Pro
®
™
®
™
Fungicida antiperonosporico ad azione
sistemica e citotropica
Fungicida efficace contro la peronospora della vite,
della patata, del pomodoro e delle cucurbitacee
COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4% - Fosetil Alluminio 60%
FORMULAZIONE: Polvere bagnabile in sacchetti
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
idrosolubili WSB
CONFEZIONE: Sacco da 2,5 kg (x 5 sacchettini da 0,5 kg)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12044 del 16.04.2004
CLASSIFICAZIONE DPD: Xi - Irritante
N - Pericoloso per l’ambiente
Famoxadone 22,5% - Cymoxanil 30%
Granuli idrodispersibili (DF)
Sacchetto da 400 g (x 10)
Min. San. n° 10119 del 02.09.1999
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO FRAC 27/33
FUNGICIDA
GRUPPO FRAC 11/27
CARATTERISTICHE: Curzate® System è un fungicida antiperonosporico che unisce le proprietà sistemiche del Fosetil Alluminio a quelle citotropiche del Cimoxanil.
Possiede attività preventiva e curativa, essendo in grado di inibire lo sviluppo del patogeno entro 2-3 giorni dal momento dell’infezione.
Curzate® System è caratterizzato da una buona persistenza d’azione che gli consente di proteggere sia la vegetazione presente al momento del trattamento che quella formatasi successivamente.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Curzate® System non è miscibile con i preparati fitosanitari a reazione alcalina. Non è compatibile con formulati rameici. Non utilizzare
Curzate® System in miscela con concimi fogliari contenenti alti titoli di azoto.
Nel caso i trattamenti vengano effettuati impiegando volumi di acqua inferiori a 1.000 litri per ettaro, è necessario prevedere un adeguato apporto di prodotto per ettaro
(minimo 2,5 kg/ha).
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Peronospora
250 g
40 gg
Sempre in miscela con prodotti di copertura.
Pomodoro
Peronospora
250 g
20 gg
In miscela con prodotti di copertura.
Melone, lattuga e spinacio
Peronospora
250 g
15 gg
In miscela con prodotti di copertura.
Carciofo
Peronospora
250 g
21 gg
In miscela con prodotti di copertura.
Ornamentali e floreali da appartamento e
da giardino domestico
Peronospora
250 g
58
NOTE
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Fungicida ad azione preventiva per contatto sulle spore germinanti ed endoterapica sul micelio nei primissimi stadi di sviluppo (entro 2 gg
dall’evento infettante), efficace contro la Peronospora della vite, della patata, del pomodoro e delle cucurbitacee. Il prodotto si può applicare ad intervalli regolari di 8-10
giorni, o seguendo i criteri della lotta guidata.
Inserito in tutti i disciplinari nazionali e regionali.
COLTURE
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Vite
Peronospora
40 g
28 gg
Max 3 applicazioni per ciclo
Pomodoro
Peronospora, alternaria
40 g
10 gg
Max 6 applicazioni per ciclo
Patata
Peronospora, alternaria
40 g
14 gg
Max 6 applicazioni per ciclo
Melone, zucchino, cetriolo
Peronospora
50 g
10 gg
Max 3 applicazioni per ciclo
In miscela con prodotti di copertura.
59
a
in
à
t
i
Nov
tt
e
h
c
eti
DuPont Fontelis
Lidal
Nuovo fungicida a base di penthiopyrad
Fungicida sistemico antioidico registrato
su numerose colture
®
™
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
®
Penthiopyrad 200 g/l
Sospensione Concentrata (SC)
Flacone da 1 l (x 10)
Min. Sal. n° 15005 del 11.07.2013
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO FRAC
7
ATTENZIONE
FUNGICIDA
GRUPPO FRAC
CARATTERISTICHE: Fontelis® è un fungicida a base di Penthiopyrad appartenente alla famiglia chimica delle carbossimidi (Gruppo FRAC 7) dotato di un’elevata
attività biologica nei confronti di numerose patologie tra cui Botrite, Sclerotinia, Ticchiolatura del melo e pero, Maculatura bruna del pero, Alternariosi, Oidio del melo.
Possiede attività traslaminare e sistemia locale, è dotato di una elevata resistenza al dilavamento e di una elevata rapidità di azione.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Fontelis® deve essere impiegato preventivamente o nei primissimi stadi di sviluppo della malattia avendo cura di bagnare bene la vegetazione.
E’ fondamentale inserire Fontelis® in una strategia di antiresistenza che preveda l’utilizzo di sostanze attive a diverso meccanismo di azione. Eseguire per tutte le colture
orticole di etichetta 1 applicazione rispettando le dosi e un volume di acqua per ettaro tra i 500 e 1200 litri in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
Indipendentemente dai volume di acqua e dalle attrezzature di distribuzione impiegate, si raccomanda di rispettare la dose minima di 2 lt/ha.
Per le pomacee eseguire al massimo 2 applicazioni rispettando le dosi e un volume di acqua per ettaro tra i 1000 e 1500 litri in funzione dello sviluppo vegetativo della
coltura. La dose minima da rispettare è di 0,75 lt/ha.
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Pomodoro, melanzana, cetriolo
(pieno campo e ambiente protetto)
Botrite,
Sclerotinia
200 g
3 gg
in pieno campo ed ambiente protetto
Melo
Ticchiolatura,
Oidio,
Alternariosi
COLTURE
Pero
Maculatura bruna,
Ticchiolatura
Tetraconazolo 40 g/l
Micro emulsione
Bottiglia da 1 litro (x 12)
Min. Sal. n° 14020 del 17.10.2004
Nc - Non classificato
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Lidal®, è un fungicida sistemico a base di tetraconazolo, principio attivo dotato di elevata efficacia, registrato su numerose colture. Lidal® ha
attività prevalente contro l’oidio, ma possiede uno spettro d’azione anche su altre malattie.
Lidal® consente di ottenere il massimo della protezione con la più ampia elasticità d’impiego in trattamenti di tipo sia preventivo che curativo. Può essere applicato ai diversi
stadi della coltura, da solo o in miscela con altri prodotti, in funzione del programma di trattamenti adottato.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Lidal® è compatibile con la maggior parte dei fitofarmaci impiegati sulle colture indicate in etichetta; in caso di miscela con altri agrofarmaci
si suggerisce di accertare preventivamente la compatibilità fisica di ciascuna miscela, preparandone a parte una piccola quantità prima dell’impiego.
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Cereali (frumento, orzo)
Oidio, ruggini (bruna, gialla, nera),
septoriosi, rincosporiosi
3 l/ha
35 gg
Barbabietola da zucchero
Oidio, ruggine,
cercospora, ramularia
2,5 l/ha
21 gg
Vite
Oidio
Marciume nero
60 ml/hl
100 ml/hl
14 gg
In caso di dosaggi inferiori a 10 hl di acqua per ettaro,
mantenere un dosaggio di almeno 600 ml/ha.
Su marciume nero effetto collaterale.
Melo
Melo e pero
Oidio
Ticchiolatura
50 ml/hl
100 ml/hl
14 gg
Su ticchiolatura si consiglia l’impiego del Lidal® in miscela con un prodotto di copertura.
COLTURE
Pesco
Oidio
100 ml/hl
14 gg
75 g
21 gg
A partire dalla fioritura (BBCH 60)
Cucurbitacee (melone, cocomero,
cetriolo, zucchino)
Oidio
125 ml/hl
(1,25 l/ha)
7 gg
75 g
21 gg
A partire dalla fioritura (BBCH 60)
Carciofo
Oidio
60-100 ml/hl
7 gg
Pomodoro
Oidio
Cladosporiosi
60-120 ml/hl
125-185 ml/hl
4 gg
Peperone
Oidio
60-120 ml/hl
4 gg
Floricole ed ornamentali
Oidio, ticchiolatura,
ruggine, alternaria
60-250 ml/hl
-
® Marchio registrato Isagro
60
3
61
NOTE
Considerando l’esistenza di numerose varietà con sensibilità diversa è consigliabile effettuare saggi preliminari su un numero limitato di piante.
DuPont Talendo
DuPont Thiamon 80 Plus
Nuovo fungicida altamente efficace contro
l’oidio della vite da vino e da tavola
Fungicida in granuli idrodispersibili
a base di zolfo micronizzato
®
™
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Proquinazid 200 g/l
Liquido concentrato emulsionabile (EC)
Tanica da 1 litro
Min. Sal. n° 12106 del 16.03.2007
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
FUNGICIDA
AVVERSITÀ
Vite da vino
Oidio
Vite da tavola
Oidio
DOSE per hl
20 - 25 ml
(almeno 200 ml/ha in caso
di applicazioni con meno di
10 hl per ettaro)
20 - 25 ml
(almeno 200 ml/ha in caso
di applicazioni con meno di
10 hl per ettaro)
62
INTERVALLO
DI SICUREZZA
28 gg
28 gg
GRUPPO FRAC
AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA
CARATTERISTICHE: Talendo® è un fungicida contenente proquinazid, nuovo principio attivo appartenente alla famiglia chimica dei quinazolinoni. Il proquinazid
agisce principalmente inibendo la formazione degli appressori, gli organi necessari alla spora del fungo per ancorarsi al tessuto vegetale da colonizzare. Senza la possibilità
di ancoraggio la spora non può nutrirsi, muore precocemente e quindi si blocca l’infezione della malattia.
Talendo® è dotato di attività preventiva, pertanto le applicazioni devono iniziare prima della comparsa dei sintomi dell’oidio.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Iniziare le applicazioni di Talendo® dall’inizio della fioritura della vite, impiegando il prodotto al massimo 3 volte durante il ciclo colturale
(di cui non più di 2 consecutive). In un corretto programma di difesa antioidica, i trattamenti con Talendo® devono essere preceduti e seguiti da applicazioni con antioidici
contenenti diversi meccanismi d’azione, come Systhane® 4,5 Plus o Thiamon® Plus. Talendo® è fisicamente compatibile con altri agrofarmaci utilizzati su vite, compreso il
fosetil-AL. Talendo® è selettivo sulle più comuni varietà di vite da vino e da tavola.
COLTURE
Zolfo puro 80% (esente da selenio)
Microgranuli idrodispersibili
Sacchetto da 1 kg (x 10)
Sacco da 25 kg
Nc - Non classificato
Min. Sal. n° 13719 del 16.05.2007
CLASSIFICAZIONE CLP:
PERICOLO
GRUPPO HRAC 13;3
®
™
M1
FUNGICIDA
CARATTERISTICHE: Agrofarmaco a base di zolfo per trattamenti contro l’oidio che attacca la vite, le colture frutticole, orto-floricole, i cereali e la barbabietola da
zucchero. La particolare formulazione in microgranuli idrodisperdibili rende agevole la preparazione della miscela. Il prodotto andrà versato direttamente nella botte
riempita per ¾ con acqua mantenendo l’agitatore in funzione; aggiungere poi il rimanente quantitativo d’acqua previsto per l’impiego.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto non è compatibile con antiparassitari alcalini, Captano e Oli Minerali. Thiamon® 80 Plus può essere fitotossico su:
Mele: Black Ben Davis, Black Stayman, Calvilla bianca, Commercio, Golden Delicious, Jonathan, Imperatore, Renetta, Rome Beauty, Stayman Red, Winesap.
Pere: Buona Luisa d’Avranches, Contessa di Parigi, Kaiser, Alexander, Olivier de Serres, William, Decana del Comizio.
NOTE
Interventi preventivi ogni 10-14 giorni.
Adottare l’intervallo più breve con il dossaggio di 20
ml/hl e se le condizioni agronomiche comportano
rischi di gravi infezioni oidiche.
Interventi preventivi ogni 10-14 giorni.
Adottare l’intervallo piu’ breve con il dossaggio di 20
ml/hl e se le condizioni agronomiche comportano
rischi di gravi infezioni oidiche.
Tabella colture nella pagina seguente
63
AVVERSITÀ
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Vite
Oidio
200 - 400 g
800 g
1200 g
5 gg
5 gg
5 gg
In caso di attacchi modesti.
In situazioni mediamente gravi.
In caso di forte pressione della malattia.
Pomacee
Oidio
200 - 500 g
200 - 300 g
5 gg
In tratt. pre-fiorali.
In tratt. post-fiorali.
Dupracee
Oidio
200 - 600 g
5 gg
La dose più alta in tratt. estintivi di post raccolta.
Mandorlo e Nocciolo
Oidio
200 - 500 g
5 gg
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Fragola
Oidio
200 - 500 g
5 gg
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Oidio
200 - 500 g
5 gg
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Pomodoro
Oidio
200 - 750 g
5 gg
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Cetriolo
Oidio
200 g
5 gg
Patata
Oidio
200 - 500 g
5 gg
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Cereali
Oidio
8 kg/ha
5 gg
Intervenire quando la malattia colpisce la penultima foglia.
Barbabietola da zucchero
Oidio
8 - 10 kg/ha
5 gg
Primo tratt. alla comparsa della malattia.
Oleaginose (soia e girasole)
Oidio
4 kg/ha
5 gg
Tabacco
Oidio
4 kg/ha
5 gg
Forestali, ornamentali, floreali
Oidio
150 - 500 g
5 gg
COLTURE
Ortaggi (aglio, cipolla, peperone,
melanzana, cavoli, fagioli, piselli,
finocchio, carciofo, zucchino,
melone, cocomero)
64
NOTE
La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.
Insetticidi
Altacor
Avaunt EC
Coragen
Delfin
Klartan 20 EW
Kusti
Lannate 20 SL
Lannate 25 WP
Nurelle D
Steward
Novità Stiker Flow
Vydate 5G
Vydate 10L
PAG. 68
®
PAG. 70
®
PAG. 72
®
PAG. 74
®
PAG. 76
®
PAG. 78
®
®
PAG. 80
®
PAG. 81
PAG. 82
®
PAG. 84
®
PAG. 86
®
PAG. 87
®
PAG. 88
Insetticidi
®
67
DuPont Altacor
®
™
Insetticida selettivo a base di Rynaxypyr® per il controllo
dei principali lepidotteri fitofagi delle orticole
COMPOSIZIONE: Chlorantraniliprole 35% (Rynaxypyr®)
FORMULAZIONE: Granuli Idrodispersibili (WG)
CONFEZIONE: Barattolo da 100 g (x 20)
Barattolo da 300 g (x 10)
REGISTRAZIONE: Min. San. n° 14137 del 27.06.2011
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
28
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Altacor®, insetticida a base di Rynaxypyr®, è il primo rappresentante di una nuova famiglia chimica, quella delle antranilammidi che agisce come
modulatore dei recettori rianodinici (RRM, ovvero Ryanodine Receptors Modulator, gruppo 28 IRAC). Altacor® è efficace nel controllo dei più diffusi lepidotteri infestanti le colture orticole inclusa Tuta absoluta. Altacor® ha un’ottima selettività sulla coltura e rispetta l’acaroentomofauna utile (predatori, parassitoidi, api e bombi). Il
profilo tossicologico di Altacor® è molto favorevole. I residui di Rynaxypyr® sono armonizzati a livello europeo e hanno già ottenuto l’approvazione nei maggiori mercati
mondiali, per cui non esistono barriere all’esportazione degli ortaggi protetti con Altacor®.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Iniziare le applicazioni durante la fase di ovideposizione o alla comparsa delle prime larve o delle primissime erosioni.
Le applicazioni devono essere effettuate a distanza di 7-10 giorni una dall’altra, utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Adeguare il quantitativo d’acqua applicato (rimanendo all’interno dei volumi indicati per ciascuna coltura) allo sviluppo vegetativo al momento del
trattamento. Si consiglia di inserire i trattamenti con Altacor® all’interno di un programma di difesa che contempli principi attivi a diverso meccanismo d’azione.
Effettuare massimo 2 applicazioni per ciclo colturale
COLTURE
Pomodoro, peperone, melanzana
(in pieno campo)
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
80 - 120 g
NOTE
Utilizzare la dose massima per il controllo di
Spodoptera spp. e Tuta absoluta
Pomodoro, peperone, melanzana
(in coltura protetta)
Autographa gamma, Chrysodeixis
chalcites, Helicoverpa armigera,
Leptinotarsa decemlineata, Ostrinia
nubilalis, Spodoptera spp. Tuta absoluta
Cetriolo, cetriolino, zucchino, melone, cocomero
e zucca. (in pieno campo e coltura protetta)
Autographa gamma, Heliotis
armigera, Spodoptera spp.
80 - 120 g
3 gg
Cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolo verza,
broccoli (in pieno campo)
Mamestra brassicae, Pieris brassicae,
Pieris rapae, Plutella xylostella
80 - 100 g
3 gg
Fagiolino
(in pieno campo e coltura protetta)
Helicoverpa armigera, Ostrinia
nubilalis, Spodoptera spp..
80 - 120 g
3 gg
Utilizzare la dose massima per il controllo di
Spodoptera spp.
Helicoverpa armigera ed
Autographa gamma
80 - 120 g
Spodoptera spp.
120 g
3 gg
Pieno campo e serra
Psila rosae (mosca della carota) e
Spodoptera spp.
120 g
Helicoverpa spp.
100 - 120 g
21 gg
Solo pieno campo
Helicoverpa armigera ed
Autographa gamma
80 - 120 g
Spodoptera spp.
120 g
3 gg
Solo pieno campo
Helicoverpa armigera ed
Autographa gamma
80 - 120 g
Spodoptera spp.
120 g
3 gg
Solo pieno campo
Lattughe ed altre insalate
(compese le brassicacee)
Carota, ravanello
Spinacio e simili
Erbe fresche
68
PARASSITA
10 - 12 g/hl
69
3 gg
Applicare una dose massima di 150 g/ha su peperone e di 180 g/ha su pomodoro e melanzana.
Dose minima: 80 g/ha su tutte le colture
Utilizzare la dose massima per il controllo di
Spodoptera spp.
DuPont Avaunt EC
®
™
Insetticida a base di indoxacarb per la vite, mais,
pomacee e drupacee
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Indoxacarb 150 g/l
Emulsione Concentrata (EC)
Tanica da 1 litro (x 10)
Min. Sal. n° 11173 del 05.02.2002
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
COLTURE
Melo e pero
ATTENZIONE
22A
INTERVALLO
DI SICUREZZA
33 ml
7 gg
Cydia pomonella, C. molesta,
Ostrinia nubilalis.
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Innovativa formulazione purificata di indoxacarb appositamente studiata per la difesa della vite, delle colture frutticole e del mais.
Avaunt® EC si presenta come emulsione concentrata di facile e rapida dispersione in acqua. Tale formulazione esalta le caratteristiche di efficacia di indoxacarb su alcuni
parassiti importanti quali ad esempio le tignole della vite, mantenendo inalterate le positive caratteristiche di selettività del prodotto nel confronto degli organismi nontarget. Avaunt® EC è un insetticida ideale per i programmi di lotta integrata.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto ha un’attività ovi-larvicida. Si consiglia pertanto di intervenire tempestivamente nella fase di ovideposizione e fino alla nascita
delle prime larvette. E’ importante assicurare una perfetta bagnatura.
Pesco e nettarine
C. molesta, A. orana e A. lineatella
33 ml
7 gg
Albicocco
C. molesta, A. orana e A. lineatella
33 ml
7 gg
Vite da vino e vite da tavola
Lobesia botrana, Eupoecilia
ambiguella, cicaline della vite e
scafoideo
30 ml
10 gg
250 ml/ha
7 gg mais dolce
14 gg mais da granella
Mais e mais dolce
70
DOSE per hl
Tortricidi ricamatori (Capua, Eulia, Pandemis spp, Archips podana)
CLASSIFICAZIONE CLP:
GRUPPO IRAC
PARASSITA
Ostrinia nubilalis, lepidotteri
nottuidi
71
NOTE
Sulle larve svernanti intervenire nella fase pre o post-fiorale.
Sulle generazioni estive intervenire circa 6-8 giorni dopo il picco di volo. Utilizzare max 500 ml/ha.
Inserire Avaunt® EC in un programma di trattamenti che comprenda anche l’impiego di altri prodotti aventi differente modo
d’azione (es. Coragen®) al fine di controllare il fitofago in tutte
le fasi di sviluppo. Max 4 tratt. per anno.
Utilizzare max 500 ml/ha.
Intervenire in prossimità della schiusura delle uova o sulla generazione svernante (A. lineatella e A. orana). Nei confronti di
C. molesta ed A. lineatella, inserire Avaunt® EC in uno specifico
programma comprendente anche l’uso di prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Max 4 tratt. per anno. Utilizzare max 500 ml/ha.
Intervenire in prossimità della schiusura delle uova o sulla gen.
svernante. Max 2 tratt. per anno. Utilizzare max 400 ml/ha.
Su prima gen. di tignola, intervenire in prefioritura, alla comparsa delle prime larvette. Su II e III gen., effettuare uno o due
interventi tra la fase di inizio ovideposizione e quella di “testa
nera”. Max 3 applicazioni per anno. Utilizzare max 360 ml/ha.
Con riferimento al monitoraggio dei voli, iniziare le applicazioni alla schiusura delle prime uova e prima della penetrazione
delle larve. Max 2 applicazioni per anno.
DuPont Coragen
®
™
Insetticida a base di Rynaxypyr® per il controllo
della carpocapsa, dei lepidotteri fitofagi e della dorifora
Chlorantraniliprole 200 g/l (Rynaxypyr®)
Sospensione concentrata
Bottiglia da 300 ml e 500 ml (x 20)
Ministero del Lavoro, della Salute e delle
politiche Sociali n° 13981 del 22.04.2009
CLASSIFICAZIONE DPD: N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
Melo e pero
Pesco, nettarine,
albicocco, susino
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
COLTURE
28
Vite da vino
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Coragen®, insetticida a base di Rynaxypyr®, è il primo rappresentante di una nuova famiglia chimica, quella delle antranilammidi che agisce come
modulatore dei recettori rianodinici (RRM, ovvero Ryanodine Receptors Modulator, gruppo 28 IRAC).
Coragen® controlla efficacemente i più diffusi lepidotteri infestanti pomacee, drupacee, vite, agrumi, noce, nocciolo, mais e la dorifora della patata.
Coragen® agisce in modo estremamente specifico: risulta infatti sicuro sulla coltura ed è selettivo nei confronti di insetti ed altri artropodi utili (ad esempio antocoride,
coccinelle, crisope, imenotteri parassitoidi, fitoseidi, impollinatori) e possiede un profilo tossicologico molto favorevole.
Coragen®, impiegato correttamente secondo etichetta non danneggia i pronubi. Gli MRL di Rynaxypyr® sono armonizzati a livello europeo e hanno già ottenuto l’approvazione nei maggiori mercati mondiali, per cui non esistono barriere all’esportazione della frutta protetta con Coragen®.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Fare riferimento alle indicazioni della tabella che segue in cui, per ogni coltura, vengono riportati posizionamento tecnico e consigli d’impiego specifici. In generale in caso di elevata pressione del parassita applicare i dosaggi maggiori e l’intervallo più breve tra le applicazioni, avendo cura di bagnare
bene la vegetazione.
72
Cydia pomonella,Adoxophyes orana,
Argyrotaenia pulchellana, Pandemis spp.,
Ostrinia nubilalis, Cydia molesta
Phyllonoricher blancardella, Phyllonoricher
corylifoliella, Leucoptera scitella
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
14 gg
16 - 18 ml
Cydia molesta, A. pulchellana, Cydia
funebrana, Operoptera brumata
18 - 20 ml
Anarsia lineatella
16 - 20 ml
Lobesia botrana, Eupoecilia
ambiguella, A. pulchellana
15 - 18 ml
30 gg
14 gg
Lobesia botrana, Eupoecilia
ambiguella, A. pulchellana
15 - 18 ml
3 gg
Arancio, limone, mandarino
Phyllocnistis citrella
10 - 15 ml
Non necessario
Mais e mais dolce
Ostrinia nubilalis, Helicoverpa
armigera, Spodoptera exigua,
Spodoptera littoralis, Sesamia spp.
100 - 150 ml/ha
7 gg
Noce e nocciolo
Cydia pomonella, Cuculium nucum
18 - 20 ml
21 gg
Leptinotarsa decemlineata (dorifora)
50 - 60 ml/ha
Phthorimaea operculella
(tignola della patata)
125 - 175 ml/ha
14 gg
Castagno (in coltura allevata)
Cydia pomonella (carpocapsa), Cydia
fagiglandana (cidia intermedia), Curculio
elephas (balanino)
18 - 20 ml
21 gg
Mandorlo
Anarsia lineatella (anarsia)
18 - 20 ml
21 gg
73
NOTE
Intervenire da inizio ovideposizione a pre-schiusura uova.
Max 2 applicazioni per anno.
18 - 20 ml
Vite da tavola
Patata
Per tutte le colture le dosi indicate sono riferite a volumi normali e precisamente:
10-15 hl/ha per pomacee, drupacee, noce e nocciolo; 8-15 hl/ha per vite da vino; 8-12 hl/ha per vite da tavola; 5 hl/ha per agrumi non ancora in produzione; 3-6 hl/
ha per la patata; 2-8 hl/ha per mais e mais dolce.
Indipendentemente dai volumi di acqua e dalle attrezzature di distribuzione impiegate, si raccomanda di rispettare le dosi di prodotto ad ettaro (minima e massima)
per ciascuna coltura e parassita indicate in etichetta.
PARASSITA
Intervenire in fase di ovideposizione, prima che siano
visibili le mine fogliari. Max 2 applicazioni per anno.
Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura
della uova. Max 2 applicazioni per anno. Intervallo fra le
applicazioni: 10-14 gg.
Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura
delle uova. Max 1 applicazione per anno.
Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura
delle uova. Max 2 applicazioni per anno.
Intervallo tra le applicazioni: 10-14 gg.
Solo su colture non ancora in produzione.
Intervenire in fase di ovideposizione.
Su mais dolce utilizzare l’intervallo più breve.
Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura
della uova. Max 2 applicazioni per anno.
Intervenire in fase di ovideposizione.
Intervenire durante l’ovideposizione, prima della
schiusura delle prime uova.
Intervenire durante l’ovideposizione, prima della
schiusura delle prime uova.
Intervenire durante l’ovideposizione, prima della
schiusura delle prime uova.
Delfin
®
Insetticida biologico a base di Bacillus thuringiensis
COMPOSIZIONE: Bacillus thuringiensis
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Berliner var. Kurstaki 6,4%
(sierotipo 3a,3b – ceppo SA 11) attività
insetticida pari a 53.000 US*/mg di prodotto
Granuli idrosolubili WG
Scatola da 1 kg (x 10)
Min. Sal. n° 8320 del 15.06.1993
Xi - irritante
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA
11A
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Delfin® è un prodotto biologico attivo per ingestione contro le larve di lepidotteri di numerose specie, è dotato di un profilo eco-tossicologico
eccellente ed è selettivo nei confronti degli insetti utili. La speciale formulazione in granuli idrosolubili conferisce al prodotto un’estrema facilità d’impiego. Per le sue
caratteristiche, e in particolare per il suo meccanismo d’azione, Delfin® risulta essere uno strumento di grande utilità per la gestione delle resistenze nei programmi di lotta
integrata. Inoltre il brevissimo intervallo di sicurezza (3 giorni) fa del prodotto uno strumento flessibile, adatto anche per i trattamenti di chiusura in pre raccolta.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto va impiegato preferibilmente nei primi stadi di sviluppo delle larve e prima che le stesse penetrino nei frutti o nei germogli. Il
prodotto agisce in modo specifico per ingestione pertanto, al fine di ottenere i migliori risultati tecnici, si consiglia di applicarlo in condizioni di temperatura favorevoli
all’attività trofica degli insetti e di distribuirlo con volumi d’acqua sufficienti a garantire una omogenea copertura della vegetazione. Per garantirne l’efficacia, evitare di
utilizzare Delfin® in miscela con prodotti a reazione alcalina.
COLTURE
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Melo e pero
Tortricidi ricamatori e defogliatori
Nottuidi
75 - 100 g
100 g
3 gg
3 gg
Pesco e nettarine
Cydia molesta, Anarsia lineatella, Nottuidi
100 g
3 gg
Ciliegio e susino
Tortricidi defogliatori e ricamatori,
Operophthera brumata
75 - 100 g
3 gg
Actinidia
Tignole e ricamatrici
75 - 100 g
3 gg
Vite
Lobesia botrana e Eupoecilia ambiguella
50 - 75 g
3 gg
Olivo
Prays oleae
50 - 75 g
Agrumi
Prays citri
75 - 100 g
Mamestra brassicae, Spodoptera littoralis,
Helicoverpa armigera,
1 - 2 kg/ha
Cynthia cardui, Pieris brassicae, Nottuidi,
Plusia gamma,Plutella xylostella,
0,75 - 1 kg/ha
Ostrinia nubilalis, Argyrotaenia pulchellana,
Acrolepiopsis assectella
1 - 1,5 kg/ha
Patata
Phthorimaea operculella
0,75 - 1 kg/ha
3 gg
Fragola
Mamestra spp, Argyrotaenia pulchellana,
Spodopteralittoralis, Plusia gamma
1 - 1,5 kg/ha
3 gg
Tabacco
Nottuidi
1 - 1,5 kg/ha
3 gg
Barbabietola da zucchero
Mamestra spp, Spodoptera littoralis
1 - 1,5 kg/ha
3 gg
Mais, mais dolce
Ostrinia nubilalis
1 - 1,5 kg/ha
3 gg
Cotone
Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis
1,5 - 2 kg/ha
non necessaria
Forestali, ornamentali e vivai, aghifoglie
Thaumetopoea pityocampa, Zeiraphera diniana,
Eve-tria buoliana
0,5 - 0,75 kg/ha
non necessaria
0,5 - 0,75 kg/ha
non necessaria
Ortaggi: cavolo verza, cavolfiore, cavolo
di Bruxelles, cavolo broccolo, lattuga,
radicchio, indivia, cicoria, scarola, rucola,
valerianella, solanacee (pomodoro, peperone, melanzana), carciofo, sedano, fagiolo,
fagiolino, spinacio, bietola da orto, porro
Latifoglie
74
PARASSITA
Lymantria dispar, Evetria buoliana,
Euproctys crysor-rhoea, Thaumetopoea
processionea, Iponomeutidi,Stilpnotiasalicis,
Hiphantria cunea, Tortrix viridana
Per ottenere una buona efficacia è
indispensabile irrorare le colture
con alti volumi di acqua:
1000 - 1800 l/ha a seconda del loro
sviluppo vegetativo.
3 gg
Pioppo
Stilpnotia salicis
0,5 - 0,75 kg/ha
non necessaria
Tappeti erbosi
Nottuidi
1 - 1,5 kg/ha
non necessaria
75
NOTE
Obbligo di apporre divieto di accesso nell’area trattata per 48 ore.
Klartan 20 EW
®
Insetticida piretroide ad ampio spettro d’azione
seletivo sugli insetti pronubi
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Fluvalinate 240 g/l
Emulsione acquosa
Bottiglia da 1 litro (x 12)
Min. Sal. n° 7555 del 25.10.1988
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
3A
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Insetticida piretroide che agisce per contatto ed ingestione, particolarmente indicato nella lotta contro tutte le specie di afidi. Risulta caratterizzato oltre che da una buona azione residua, dal fatto di mantenere la sua attività a basse e ad alte temperature. Dimostra, inoltre, di possedere un’ampia selettività nei confronti degli insetti pronubi, in particolare nei confronti dell’ape domestica. La mancanza di tossicità nei confronti dell’ape viene posta in relazione al fatto che i recettori,
posti sulla membrana dei neuroni, hanno meno affinità per il Fluvalinate rispetto agli altri piretroidi che, per tale motivo, risultano tossici per tale insetto.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Dato l’elevato numero di varietà orticole, floricole, ornamentali e forestali, si consiglia di effettuare un trattamento preliminare su piccole
superfici prima di trattare superfici più ampie. Non miscelare Klartan® 20 EW con prodotti alcalini come polisolfuri e calce. Non più di due trattamenti per anno. Non
impiegare in serra.
COLTURE
PARASSITA
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Agrumi (Arancio, Mandarino)
Afidi
300 - 500 ml
28 gg
Tratt. fino a fine fioritura.
Melo e Pero
Afidi, carpocapsa, cocciniglie, tortricidi, minatori fogliari
600 ml
Pesco
Afidi, tripidi, mosca della frutta, tignole, ricamatori
600 ml
Ciliegio
Afidi
300 ml
21 gg
Pomodoro
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti
210 ml
3 gg
Cetriolo
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti
500 - 600 ml
10 gg
Melone
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti
300 ml
10 gg
Cavoli a infiorescenza, cavolo cappuccio
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti
300 ml
7 gg
Pisello
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti
200 - 750 ml
7 gg
Fagiolo e fagiolino
Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti
200 - 300 ml
7 gg
Lattughe e simili
Afidi, tripidi, tortricidi
400 ml
14 gg
Fragola
Afidi
150 - 300 ml
7 gg
Patata
Afidi, dorifora
300 ml
7 gg
Afidi, tripidi, larve di cocciniglie
30 ml
Tignole, nottue, tortricidi, larve minatrici, ifantria,
mosca bianca, tentredini, coleotteri, ragnetti
60 - 75 ml
Cimici
150 - 250 ml
Afidi
250 ml
Barbabietola da zucchero
Afidi, cassida, cleono
300 ml
42 gg
Colza
Afidi, altica, meligete
200 ml
21 gg
Erba medica
Afidi
250 - 300 ml
7 gg
Colture floreali e ornamentali, in pieno
campo, forestali e vivai
Frumento
® Marchio registrato Adama
76
77
Tratt. fino a fine fioritura.
Non necessario
30 gg
Kusti
®
Insetticida piretroide autorizzato su numerose colture
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Lambda-cialotrina pura 2,5%
Granuli idrodispersibili
Tanica da 1 Kg (x 10)
Min. Sal. n° 15275 del 18.10.2011
Xn – Nocivo
N – Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
PARASSITA
DOSE per hl
DOSE per ha
Actinidia e fruttiferi minori
(ribes nero, uva spina, lampone)
Afidi (foglie non accartocciate)
40 - 60
280 - 600
7 gg
Mandorlo, nocciolo
Agrilo, maggiolino (sulla vegetazione)
80 - 100
800 - 1000
7 gg
Tignola e tignoletta:
1a generazione
2a generazione
Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)
Cicaline
Sigaraio
100
100
100
60 - 100
100
1000
1000
1000
600 - 1000
1000
Vite
3A
INSETTICIDA
Altica
Afidi (foglie non accartocciate)
Cleono, lisso
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
420 - 800
280 - 600
560 - 1000
400 - 500
Cereali (frumento, orzo,
avena, segale, sorgo)
Afidi, lema, tripidi, cecidomia, idrellia
Nottue (allo scoperto)
420 - 800
560 - 800
30 gg (frumento, segale, sorgo)
40 gg (orzo e avena)
Mais e mais dolce
Afidi, lema, tripidi, cecidomia, idrellia
Piralide, Diabrotica virgifera virgifera
Nottue (allo scoperto)
420 - 800
560 - 1000
400 - 500
7 gg
Afidi (foglie non accartocciate),
altica, meligete e tentredine
Cimici e cecidomia
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
420 - 800
580 - 1200
400 - 500
Foraggere (prati-pascoli, loglio, mais,
barbabietola da foraggio,
erba medica)
Mais da foraggio
Afidi (foglie non accartocciate), apion, fitonomo
420 - 1200
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
Diabrotica
400 - 500
560 - 1000
Orticole
aglio, cipolla, carota, cavolfiore,
cavolo broccolo, cavolo cappuccio,
cavolini di Bruxelles, carciofo,
cetriolo, cocomero, fagiolo,
fagiolino, fava, finocchio, lattughe
e simili, lenticchia, melanzana, melone, patata,
peperone, pisello, pomodoro, porro, sedano,
ravanello, zucchino
Afidi (foglie non accartocciate), mosca bianca
40 - 60
280 - 600
Dorifora, cavolaia, tripidi, piralidi
Cimici
60 - 80
80 - 100
420 - 800
560 - 1000
girasole, colza, soia,
ravizzone, cotone)
CARATTERISTICHE: Insetticida piretroide fotostabile dotato di ampio spettro d’azione ed elevata efficacia. Agisce essenzialmente per contatto. Kusti® unisce un rapido potere abbattente ad una persistente capacità protettiva. La particolare formulazione in granuli idrosospensibili riduce la formazione di polveri o vapori.
COLTURE
PARASSITA
DOSE per hl
DOSE per ha
Afidi (foglie non accartocciate)
Cocciniglie (neanidi)
Mosca, cimice verde
40 - 60
100 - 160
60 - 100
1200
600 - 1600
Pesco e nettarine
Afidi (foglie non accartocciate)
Mosca della frutta
Lepidotteri in genere (cidia, anarsia)
Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)
Tripidi
40 - 60
60- 100
100 - 120
100 - 160
60- 80
400 - 600
600 - 1000
1000 - 1200
1000 - 1600
600 - 800
Albicocco
Afidi (foglie non accartocciate)
Mosca della frutta
Lepidotteri in genere (cidia, anarsia)
40 - 60
60 - 100
100 - 120
400 - 800
600 - 1000
1000 - 1200
Afidi (foglie non accartocciate)
Mosca della frutta
40 - 60
60 - 100
400 - 600
600 - 1000
Afidi (foglie non accartocciate)
Cemiostoma, litocollete (prima della comparsa
delle mine ed in presenza di uova mature
della 1a generazione), carpocapsa
Ricamatrici estive e lepidotteri
Psilla del pero:
1° intervento (adulti svernanti)
2° intervento (prime neanidi della 2a gen.)
normalmente in maggio
60 - 80
600 - 800
60 - 100
600 - 1000
80 - 100
800 - 1000
80 - 100
100 - 140
800 - 1000
1000 - 1400
40 - 60
80 - 100
280 - 600
800 - 1000
Agrumi (arancio, limone, mandarino,
clementino)
Ciliegio, susino
Melo, pero
Fragola
Afidi (foglie non accartocciate)
Lepidotteri tortricidi
INTERVALLO
DI SICUREZZA
7 gg
7 gg
Tabacco
7 gg
7 gg
Floreali ed ornamentali
Forestali
7 gg
7 gg
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
400 - 500
14 gg
15 gg (arachide, cotone, soia)
30 gg (colza, ravizzone)
70 gg (girasole)
7 gg
15 gg (barbabietola da foraggio)
20 gg (prati-pascoli)
30 gg (loglio)
3 gg (aglio, cocomero, carota, cetriolo,
cipolla, fagiolino, finocchio, melanzana,
melone, peperone, pomodoro, porro,
ravanello, zucchino)
7 gg (cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo
cappuccio, cavolini di Bruxelles, carciofo,
fagiolo, fava, pisello, sedano)
14 gg (carciofo, lenticchia, lattughe e simili)
15 gg (patata)
Afidi e mosca bianca
Tripidi e pulce del tabacco
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
40 - 60
60 - 80
280 - 600
420 - 800
400 - 500
60 gg
Afidi e mosca bianca (foglie non accartocciate)
Tripidi
Bega del garofano (su larve prima che penetrino)
Nottue defogliatrici (allo scoperto)
40 - 60
60 - 80
100 - 120
280 - 600
420 - 800
700 - 1200
400 - 500
Non necessario
Afidi
Processionaria (forme migranti)
Tingide americana
Lepidotteri defogliatori
60 - 80
60 - 80
80 - 100
60 - 100
600 - 800
600 - 800
800 - 1000
600 - 1000
Non necessario
Per le seguenti colture non superare le seguenti dosi per ettaro:
erba medica, prati e pascoli: 400 g/ha; soia, carciofo, lattughe e simili, finocchio: 600 g/ha; mais dolce, aglio: 800 g/ha; mais da foraggio: 1000 g/ha
® Marchio registrato Syngenta
78
21 gg
Barbabietola da
zucchero
Oleaginose (arachide,
GRUPPO IRAC
INTERVALLO
DI SICUREZZA
COLTURE
79
a
in
à
t
i
Nov
tt
e
h
c
eti
DuPont Lannate 20 SL
®
™
Insetticida ad ampio spettro d’azione
a base di methomyl
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
a
in
à
t
i
Nov
tt
e
h
c
eti
Metomil puro 200 g/l
Sospensione liquida
Tanica da 1 l (x 10)
Min. Sal. n° 14895 del 10.05.2012
T - Tossico
N - Pericoloso per l’ambiente
DuPont Lannate 25 WP
®
™
Insetticida ad ampio spettro d’azione
a base di methomyl
COMPOSIZIONE: Metomil puro 25%
FORMULAZIONE: Polvere bagnabile
CONFEZIONE: Scatola da 1 kg
(5 sacchetti idrsolubili da 200g)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14894 del 10.05.2012
CLASSIFICAZIONE DPD: T - Tossico
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
1A
GRUPPO IRAC
CARATTERISTICHE: Lannate® 20 SL è un insetticida citotropico a mase di methomyl. Efficace per il controllo di larve ed adulti dei principali insetti che attaccano le
colture orticole di pieno campo ed il tabacco.
CONSIGLI DI IMPIEGO: I migliori livelli di efficacia si ottengono grazie alla tempestività del trattamento ed all’impiego di adeguati volumi d’acqua per garantire una
buona bagnatura della vegetazione interessata. Lannate® 20 SL è la formulazione liquida più apprezzata per la facilità di impiego e preparazione della miscela.
COLTURE
PARASSITA
Pomodoro e melanzana
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, O. nubilalis, Spodoptera spp, T. absoluta,
M. persicae, A. gossypii, B. tabaci, T. vaporariorum
1,25 l
peperone
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, O. nubilalis, Spodoptera spp, T. absoluta,
M. persicae, A. gossypii, B. tabaci, T. vaporariorum
1,25 l
Cetriolo, cetriolino, zucchino, melone,
cocomero e zucca
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, Spodoptera spp, A. gossypii, B. tabaci, T.
vaporariorum
1,25 l
lattuga (cappuccia, romana, iceberg, lollo
rosso) e spinacio (entrambe solo pieno campo)
H. armigera, Spodoptera spp,
M. brassicae, M. persicae, N. ribisnigri
fagioli con baccello e piselli con baccello
(entrambi solo in pieno campo)
tabacco (solo in pieno campo)
PERICOLO
INSETTICIDA
INTERVALLO
DI SICUREZZA
1A
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Lannate® 25 WP è un insetticida citotropico a mase di methomyl. Efficace per il controllo di larve ed adulti dei principali insetti che attaccano le
colture orticole di pieno campo ed il tabacco.
CONSIGLI DI IMPIEGO: I migliori livelli di efficacia si ottengono grazie alla tempestività del trattamento ed all’impiego di adeguati volumi d’acqua per garantire
una buona bagnatura della vegetazione interessata. Lannate® 25 WP in sacchetti idrosulubili consente di operare con maggiore sicurezza riducendo il rischio di contato
accidentale con il formulato. I comodi sacchetti idrosolubili da 200 g possono essere messi direttamente in botte senza necessità di aprirli.
INTERVALLO
DI SICUREZZA
COLTURE
PARASSITA
7 gg
Pomodoro e melanzana
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, O. nubilalis, Spodoptera spp, T. absoluta,
M. persicae, A. gossypii, B. tabaci, T. vaporariorum
1 kg
7 gg
21 gg in ambiente protetto
14 gg in pieno campo
peperone
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, O. nubilalis, Spodoptera spp, T. absoluta,
M. persicae, A. gossypii, B. tabaci, T. vaporariorum
1 kg
21 gg in ambiente protetto
14 gg in pieno campo
7 gg cetriolo, cetriolino e zucchino
14 gg melone, cocomero e zucca pieno campo
21 gg melone, cocomero e zucca
in ambiente protetto
Cetriolo, cetriolino, zucchino, melone,
cocomero e zucca
(pieno campo e ambiente protetto)
H. armigera, Spodoptera spp, A. gossypii, B. tabaci, T.
vaporariorum
1 kg
1,25 l
21 gg
lattuga (cappuccia, romana, iceberg, lollo
rosso) e spinacio (entrambe solo pieno campo)
H. armigera, Spodoptera spp,
M. brassicae, M. persicae, N. ribisnigri
1 kg
21 gg
H.armigera, Spodoptera spp, A.phabae
1,25 l
10 gg
fagioli con baccello e piselli con baccello
(entrambi solo in pieno campo)
H.armigera, Spodoptera spp, A.phabae
1 kg
10 gg
H.armigera, M.nicotianae, M.persicae, T.tabaci
1,25 l
21 gg
tabacco (solo in pieno campo)
H.armigera, M.nicotianae, M.persicae, T.tabaci
1 kg
21 gg
DOSE per ha
80
DOSE per ha
81
7 gg cetriolo, cetriolino e zucchino
14 gg melone, cocomero e zucca pieno campo
21 gg melone, cocomero e zucca
in ambiente protetto
Nurelle D
®
Insetticida composto da due principi attivi con differente
e sinergica modalità d’azione
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Clorpirifos 500 g/l - Cipermetrina 50 g/l
Concentrato emulsionabile
Bottiglia da 1 litro (x 12)
Min. Sal. n° 7889 del 15.11.1989
Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
COLTURE
CARATTERISTICHE: Insetticida attivo per ingestione, contatto e asfissia su numerosi fitofagi. È composto da una miscela di due principi attivi con differente e sinergica modalità d’azione. Nurelle® D possiede un elevato potere abbattente e una prolungata attività.
CONSIGLI DI IMPIEGO: È particolarmente indicato per il controllo della piralide del mais. Con riferimento al monitoraggio dei voli, iniziare le applicazioni alla
schiusura delle prime uova e prima della penetrazione delle larve negli stocchi. Non miscelare con prodotti a reazione alcalina.
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Afidi
Anarsia, Cydia,
Cocciniglie,tripidi, mosca
50 - 75 ml
75 - 100 ml
80 - 100 ml
30 gg
Pero e melo
Psilla
Afidi, fillominatori ricamatrici,
Carpocapsa, cocciniglie
130 - 180 ml
50 - 80 ml
75 - 100 ml
30 gg
Nel pero, l’intervento autunnale consente il
controllo degli adulti di psilla e cocciniglie.
Arancio e limone
Afidi, cocciniglie, aleurodidi
Dialeurodidi, formiche
60 - 80 ml
200 ml
60 gg
Irrorare il terreno con 10 hl di acqua ad ettaro.
Barbabietola
Altica
Afidi
Nottue
Cleono, lisso e cassida
0,8 - 1 l/ha
0,4 - 0,5 l/ha
0,6 - 0,8 l/ha
0,7 - 0,8 l/ha
60 gg
Pioppo
Afidi, saperda
Criptorrinco
60 - 80 ml
80 - 120 ml
Non necessario
Mais
Afidi
Piralide
Diabrotica
60 - 80 ml
80 - 100 ml
1100 -1650 ml/ha
30 gg
Tabacco
Afidi e mosca bianca, nottue
Tripidi
60 - 80 ml
80 - 100 ml
60 gg
Vite
Tignole, cocciniglie, sigaraio
50 - 60 ml
30 gg
Soia
Cimici, lepidotteri fogliari
1,2 l/ha
120 gg
Pisello
Pomodoro
Cipolla
Patata
Dorifora, nottue
Tripidi, Piralide
Afidi, mosca bianca
Afidi
70 - 80 ml
70 - 80 ml
50 - 60 ml
60 - 80 ml
15 gg
21 gg
30 gg
Floreali e Ornamentali
Saperda, criptorinco
80 - 120 ml
Non necessario
Terreni destinati a cavolo cappuccio
Cavolaia, nottue, lepidotteri
0,85 - 1,1 l/ha
Non necessario
® Marchio registrato Dow Agro Science LLC
82
NOTE
Pesco
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC 1B;3A INSETTICIDA
PARASSITA
83
L’intervento a bottoni rosa consente il controllo contemporaneo di Afidi, anarsia e cocciniglie.
Trattare la seconda metà di maggio.
Trattare la seconda terza decade di marzo.
Effettuare una buona bagnatura utilizzando
10 hl/ha.
DuPont Steward
®
™
Insetticida a base di indoxacarb
COMPOSIZIONE: Indoxacarb 30%
FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF)
CONFEZIONE: Barattolo con dosatore da 250 g (x 10)
Barattolo con dosatore da 500 g (x 10)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 10752 del 19.03.2001
CLASSIFICAZIONE DPD: Xn - Nocivo
N - Pericoloso per l’ambiente
COLTURE
PARASSITA
DOSE per hl
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Melo e Pero
Tortricidi ricamatori, Cydia pomonella,
Cydia molesta, Ostrinia nubilalis, O. brumata
16,5 g
7 gg
Max 4 tratt. per stagione.
Pesco e nettarine
Cydia molesta, Anarsia lineatella, A. Pulchellana
16,5 g
7 gg
Max 4 tratt. per stagione.
Albicocco
Cydia molesta, A.orana, Anarsia lineatella, A. Pulchellana
16,5 g
7 gg
Max 2 tratt. per stagione.
Nocciolo
C. nucum, Nezara viridula e Palomena prasina
16,5 g
35 gg
Max 1 tratt. per stagione.
Il prodotto non è attivo su
Gonocerus acuteangulatus.
Ciliegio
A. Pulchellana, A. orana, Archips spp. e
lepidotteri geometridi
16,5 g
14 gg
Max 2 tratt. per stagione.
Vite da vino, vite da tavola
Tignole (L. Botrana, E. Ambiguella), Cicaline
(E. vitis, S. titanus, M. pruinosa), A.pulchellana, Nottue
(Noctua pronuba, Noctua fimbriata)
15 g
10 gg
Max 3 tratt. per stagione.
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
GRUPPO IRAC
22A
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Insetticida appartenente alla classe delle ossadiazine. Agisce prevalentemente per ingestione e contatto sulle larve (su alcune specie possiede
anche attività ovicida). Grazie ad un profilo eco-tossicologico estremamente favorevole e alla selettività verso i principali artropodi utili, Steward® è un insetticida ideale per
i programmi di difesa integrata. Steward® ha un breve intervallo pre-raccolta e un favorevole profilo residuale.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Sono da preferire gli interventi precoci in fase ovodeposizione-nascita delle prime larve. Nelle pomacee, Steward® è attivo su tutte le generazioni di tortricidi. Su generazione svernante trattare a caduta petali. Su generazioni estive si applica a 6-8 gg dal picco del volo. Per il controllo di Cydia molesta e Cydia
pomonella, Steward® va applicato alla schiusura delle prime uova. Su questi parassiti Steward® va inserito in un programma che comprenda anche l’impiego di prodotti
ovicidi-larvicidi con diverso meccanismo d’azione (es. Coragen®). Per il controllo di Cydia molesta e Anarsia lineatella, per pesco e nettarine, intervenire in prossimità della
schiusura delle uova. In situazioni di forte pressione e con varietà medio-tardive, inserire Steward® in uno specifico programma. In viticoltura Steward® è attivo su tutte le
generazioni di Tignola, applicando il prodotto in fase ovodeposizione-uovo testa nera. Sulle nottue delle colture orticole applicare Steward® nella fase di schiusura uova o
alla comparsa delle primissime rosure. Per il controllo di T. absoluta è consigliabile aggiungere alla miscela un bagnante a base di olio di colza (es. Codacide®).
Pomodoro, peperone, melanzana
Plusia gamma, Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua,
Spodoptera littoralis, Chrysodeixis chalcites, Tuta absoluta
125 g/ha
3 gg
Max 4 tratt. per ciclo colturale.
Cavoli (cavolo cappuccio, cavolfiore,
cavolo cinese, cavolo nero, broccoli)
Mamestra brassicae, Pieris brassicae, Pieris rapae,
Plutella xylostella
85 g /ha
3 gg
Max 3 tratt. per stagione colturale.
Lattuga, Scarola, Indivia Cicoria, Radicchio
Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis, Chrysodeixis
chalcites, Mythimna unipuncta, O. nubilalis
125 g/ha
3 gg
Max 3 tratt. per ciclo colturale.
Spinacio
Spodoptera littoralis, Spodoptera exigua,
Mamestra brassicae, Plusia gamma
125 g/ha
10 gg
Max 3 tratt. per ciclo colturale.
Cetriolo, cetriolino, zucchino,
melone, Cocomero
Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis,
Spodoptera exigua, Chrysodeixis chalcites,
Mythimna unipuncta, Plusia gamma
125 g/ha
3 gg
Max 3 tratt. per ciclo colturale.
Carciofo
S. littoralis, M. brassicae, V. cardui
125 g/ha
10 gg
Max 2 tratt. per ciclo colturale.
O. nubilalis, Diabrotica virgifera, Lepidotteri
nottuidi (H. armigera e M. unipuncta)
125 g/ha
7 gg
Max 2 tratt. per ciclo colturale.
14 gg
Max 2 tratt. per ciclo colturale.
S. exigua, H. Armigera, M. brassicae
125 g/ha
14 gg
Max 3 tratt. anno.
H. armigera, P. umbra, V. cardui e lepidotteri geometridi
125 g/ha
21 gg
Max 1 tratt. anno.
Mais
Mais dolce
Barbabietola da zucchero
Soia
84
85
tà
i
v
o
N
DuPont Stiker Flow
DuPont Vydate 5G
®
™
Acaricida ovo-larvicida in sospensione concentrata
per la lotta contro gli acari fitofagi
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Nematocida-insetticida sistemico
in formulazione microgranulare
Exitiazox 257 g/l
Sospensione concentrata
Barattolo da 100 ml (x 35)
Min. Sal. n° 16083 del 21.05.2014
N - Pericoloso per l’ambiente
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
CLASSIFICAZIONE CLP:
GRUPPO IRAC
10A
PERICOLO
ACARICIDA
GRUPPO IRAC
CARATTERISTICHE: Stiker Flow® è un acaricida con azione ovo-larvicida per la lotta contro gli acari fitofagi in sospensione concentrata. Il prodotto possiede un’azione traslaminare nelle foglie ed agisce per contatto sulle uova e sulle larve nei vari stadi di sviluppo dei Ragnetti rossi (es. Panonychus ulmi, Tetranychus urticae) e di quelli
gialli (es. Eotetranychus carpini f. vitis).
CONSIGLI DI IMPIEGO: E’ possibile effettuare il trattamento in diversi momenti e precisamente:
- con bassa popolazione di forme mobili: si interviene alla dose di 20 ml/hl;
- con elevata popolazione di forme giovanili e adulte: si interviene alla dose di 20 ml/hl associando un acaricida adulticida.
Il prodotto non è miscibile con miscele alcaline.
COLTURE
PARASSITA
DOSE per hl
Pomodoro, peperone, melanzana, fragola,
fagiolino, melone e cetriolo
Ragnetto rosso (Panonychus ulmi, Tetranychus urticae)
e ragnetto giallo (Eotetranychus carpini f. vitis)
20 ml
INTERVALLO
DI SICUREZZA
7 gg
PARASSITA
20 ml
Ragnetto rosso (Panonychus ulmi, Tetranychus urticae)
e ragnetto giallo(Eotetranychus carpini f. vitis)
20 ml
86
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Globodera rostochinensis,
Globodera pallida
60 - 70 kg
Non necessario
Localizzare il prodotto nel solco di semina.
Patata precoce
Globodera rostochinensis, Globodera pallida
40 kg
90 gg
Localizzare il prodotto nel solco di semina.
14 gg
(in coltura protetta)
34 gg
INSETTICIDA
Patata
Pomodoro
Ragnetto rosso (Panonychus ulmi, Tetranychus urticae)
e ragnetto giallo(Eotetranychus carpini f. vitis)
1A
CARATTERISTICHE: Vydate® 5G è un nematocida-insetticida in formulazione granulare dotato di azione sistemica con traslocazione dal basso verso l’alto. Vydate®
5G, applicato al suolo alle dosi indicate in etichetta, controlla i nematodi presenti nel terreno appartenenti ai generi Heterodera, Globodera e Meloydogine, esplicando
azione nematocida e nematostatica; inoltre, essendo traslocato dalla radice alla parte aerea della pianta, è in grado di controllare gli insetti ad apparato boccale pungentesucchiatore.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Vydate® 5G deve essere distribuito in pre-trapianto, in pre-semina o alla semina, con le comuni attrezzature utilizzate per lo spargimento
dei granulari. Il prodotto deve essere localizzato lungo la fila, nel solco di semina o di trapianto. Nel caso del pomodoro è possibile anche applicare su tutta la superficie.
COLTURE
Soia
Oxamyl 5%
Microgranuli
Scatola da 10 Kg
Min. Sal. n° 6277 del 06.03.1985
T - Tossico
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
Melo, pero, pesco, agrumi (arancio, mandarino,
limone, clementino, bergamotto, cedro, pompelmo, pomelo, tangerino, limetta, chinotto,
kumquat, arancio amaro), vite e actinidia
®
™
90 - 110 kg
Meloidogyne spp.
60 - 70 kg
Non necessario
Distribuire su tutta la superficie e
interrare a 10-15 cm in pre-trapianto.
Localizzare il prodotto sulla fila in pre-trapianto.
Barbabietola
Heterodera schachti
30 - 40 kg
Non necessario
Distribuire il prodotto sulla fila localizzato con il seme.
Carota
Heterodera carotae, Meloidogyne spp.
50 kg
Non necessario
Pre-semina e semina localizzato lungo il solco.
Tabacco
Meloidogyne spp.
60-70 kg
Non necessario
Localizzare il prodotto sulla fila in pre-trapianto.
87
DuPont Vydate 10L
®
™
Nematocida-insetticida per il controllo di nematodi e
per il contenimento di alcuni insetti fogliari
COMPOSIZIONE:
FORMULAZIONE:
CONFEZIONE:
REGISTRAZIONE:
CLASSIFICAZIONE DPD:
Oxamyl 100 g/l
Liquido concentrato solubile in acqua
Tanica da 5 litri ( x 4)
Min. San. n° 11611 del 20.02.2003
T - Tossico
N - Pericoloso per l’ambiente
CLASSIFICAZIONE CLP:
PERICOLO
GRUPPO IRAC
1A
INSETTICIDA
CARATTERISTICHE: Nematocida-nematostatico ed insetticida da impiegare su colture orticole in ambiente protetto. Il prodotto è idoneo al controllo dei nematodi
del terreno, sia galligeni (Meloidogyne spp.) che cistiformi (Globodera spp, Heterodera spp.). Il prodotto viene assorbito rapidamente dalle radici e, grazie alla sua perfetta
sistemia, Vydate® 10L svolge un’efficace azione di contenimento di Aleurodidi, afidi e Lyriomiza e, come evidenziato da recenti esperienze, di Tuta absoluta. Vydate® 10L,
utilizzato in drip irrigation ha un impatto molto contenuto sugli insetti utili. Vydate® 10L viene metabolizzato rapidamente nella pianta, ed ha pertanto una bassissima
residualità.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Vydate® 10L va applicato esclusivamente al terreno tramite impianto di irrigazione a goccia, con o senza l’abbinamento al Closed Transfer
System (CTS). Il prodotto va utilizzato preferibilmente in forma preventiva iniziando le applicazioni immediatamente dopo il trapianto e ripetendo il trattamento ogni
10 giorni. É indispensabile acidificare la soluzione a pH 4,5 - 5,5. Impiegare solo in coltura protetta.
COLTURE
PARASSITA
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
NOTE
Pomodoro, melanzana
Meloidogyne spp., Globodera spp.,
Heterodera spp.
primo trattamento post-trapianto 10-20 l/ha,
successivamente 10 l/ha
28 gg
Max 4 appl/ciclo, per un massimo di 50 l/ha.
Peperone
Meloidogyne spp., Globodera spp.,
Heterodera spp.
primo trattamento post-trapianto 10-20 l/ha,
successivamente 10 l/ha
35gg
Max 3 appl/ciclo, per un massimo di 40 l/ha.
Melone, cocomero
Meloidogyne spp., Globodera spp.,
Heterodera spp.
primo trattamento post-trapianto 10-20 l/ha,
secondo trattamento 10 l/ha
50 gg
Max 2 appl/ciclo, per un massimo di 30 l/ha.
Zucchino, cetriolo
Meloidogyne spp., Globodera spp.,
Heterodera spp.
unico trattamento post-trapianto 10-20 l/ha
50 gg
Max 1 appl/ciclo, per un massimo di 20 l/ha.
88
Vari
Codacide
Farben H50
PAG. 92
®
PAG. 93
Vari
®
91
Codacide
DuPont Farben H50
Coadiuvante per erbicidi ed insetticidi a base di colza
Ferro chelato di alta qualità per
trattamenti al terreno - concime CE
®
™
COMPOSIZIONE: Olio di colza 864 g/l
FORMULAZIONE: Emulsione
CONFEZIONE: Tanica da 2,5 litri (x 4)
®
COMPOSIZIONE: Ferro (Fe) solubile in acqua 6,0%
frazione chelata EDDHA (EN13366) 100%
Ferro (Fe) chelato(*) con EDDHA
orto-orto (EN13368-2) 5,0%
FORMULAZIONE: Microgranuli solubili
CONFEZIONE: Sacco da 5 kg (x 4)
Tanica da 10 litri (x 1)
REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 11206 del 22.02.2002
CLASSIFICAZIONE DPD: Nc - Non classificato
(*) Intervallo di stabilità della frazione chelata (pH 4-12)
CLASSIFICAZIONE CLP:
ATTENZIONE
CARATTERISTICHE: Codacide® è un olio vegetale completamente biodegradabile. Aggiunto a miscele contenenti erbicidi ed insetticidi è in grado di migliorare la
distribuzione e la bagnabilità incrementando significativamente l’assorbimento dei principi attivi.
Codacide® è particolarmente indicato per ottimizzare l’azione erbicida delle solfoniluree e l’azione insetticida di Altacor®.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Per massimizzare l’efficacia ed i benefici di Codacide® è necessario attenersi alla seguente procedura:
1) Premiscelare accuratamente le quantità previste di Codacide® e del diserbante/insetticida, fino ad ottenere un’emulsione. Nel caso di erbicidi/insetticidi in formulazione
DF o WP, sciogliere il diserbante/insetticida in poca acqua e premiscelarlo a Codacide®.
2) Versare l’emulsione così ottenuta nella botte della irroratrice, parzialmente riempita di acqua (1/3). Portare quindi a termine il riempimento della botte.
3) Mantenere la miscela in costante mescolamento utilizzando il dispositivo agitatore della macchina.
COLTURE
PROD/PRINC. ATTIVO
MISCELABILI
DOSE per ha
INTERVALLO
DI SICUREZZA
Mais
Titus® Mais Extra, Principal® Mais
1,25 - 2,5 l/ha
Barbabietola da zucchero
Safari® anche in miscela con prodotti a base di
Metamitron, Fenmedifam, Etofumesate, Desmedifam
1,25 l/ha
Girasole
Express® Sun®
1,25 l/ha
Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei
prodotti a cui viene associato.
Pomodoro, melanzana
Altacor®
2,5 l/ha
Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei
prodotti a cui viene associato.
Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei
prodotti a cui viene associato.
Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza
dei prodotti a cui viene associato.
CARATTERISTICHE: Farben® H50 è un chelato di ferro di alta qualità che permette di prevenire e curare le carenze di ferro in tutte le condizioni pedoclimatiche. La
presenza in alta percentuale dell’isomero orto-orto (80% del totale) dell’agente chelante EDDHA, conferisce al chelato alta stabilità anche in condizioni di pH alcalino
ed in presenza di alte concentrazioni di calcare attivo. Farben® H50 è dunque un prodotto efficace ed a totale disposizione della pianta nella sua forma assimilabile.
CONSIGLI DI IMPIEGO: Trattamenti localizzati liquidi: sciogliere il prodotto in un’adeguata quantità d’acqua e distribuirlo sulla superficie del terreno sovrastante
l’apparato radicale con irroratori a bassa pressione. Si consiglia di effettuare il trattamento su terreno umido e di favorire l’incorporazione della soluzione nel terreno con
una leggera irrigazione, operazione non necessaria nel caso in cui si usino pali iniettori per l’applicazione. Applicazioni in fertirrigazione: il prodotto può essere applicato
con i normali trattamenti fertirrigui (impianti a goccia, manichetta, aspersione sottochioma, etc.). La dose di ciascuna applicazione e la frequenza delle applicazioni vanno
calibrate in funzione della gravità della carenza. Trattamenti a secco: il prodotto può essere distribuito tal quale sul terreno (solo o miscelato con sabbia). Dopo l’applicazione, applicare una leggera irrigazione per favorire l’incorporazione nel terreno.
COLTURE
Frutticoltura
DOSE
piante giovani
piante adulte
5 - 20 g/pianta
30 - 50 g/pianta
Vite
Agrumi
10-20 g/ceppo
in allevamento
in produzione
20 - 30 g/pianta
40 - 80 g/pianta
Orticoltura
5 - 10 kg/ha
Fragola
20 - 50 Kg/ha
Ornamentali e floricole
30 - 50 kg/ha
Prati, campi da golf, campi sportivi
2 - 3 g/mq
Note: utilizzare le dosi maggiori per i casi di carenza evidente. - In presenza di terreni molto sabbiosi, ove possibile, suddividere le dosi sopra indicate in più interventi.
® Marchio registrato Microcide LTD
92
93
Centri Antiveleni
Incidenti relativi a trasporto, stoccaggio ed utilizzo improprio dei prodotti agrofarmaci
051.6478955
095.7594120
0547.352612
0871.551219
055.4277238
010.352808
010.56361
0187.533296
0832.665374
090.221245
02.66101029
081.5453333
049.8275078
0382.24444
0434.550301
0965.811624
06.3054343
06.490663
011.6637637
040.3785373
C/o Ospedale Maggiore - Largo Bartolo Nigrisoli, 2 - 40133 Bologna
C/o Ospedale Garibaldi - Piazza Santa Maria di Gesù - 95124 Catania
C/o Ospedale Maurizio Bufalini - Via Bufalini, 286 - 47023 Cesena
C/o Ospedale Santissima Annunziata - Via dei Vestini - 76100 Chieti
Servizio Autonomo di Tossicologia
c/o USL 10 D/Università degli Studi di Firenze - Viale G.B. Morgagni, 65 - 50134 Firenze
C/o Ospedale San Martino - Viale Benedetto XV - 16132 Genova
Servizio di Pronto Soccorso, Accettazione e Osservazione Ist. Scientifi co “G. Gaslini”
Largo G. Gaslini, 5 - 16147 Genova
C/o Ospedale Civile Sant’Andrea - Via Vittorio Veneto, 197 - 00191 La Spezia
C/o Ospedale Vito Fazzi - Via Moscati, 2 - 73100 Lecce
C/o Università degli Studi - fac. di Medicina - Villaggio SS. Annunziata - 98168 Messina
C/o Ospedale Niguarda Cà Granda - Piazza Ospedale Maggiore - 20162 Milano
C/o Ospedale Cardarelli - Via Cardarelli, 9 - 80131 Napoli
C/o Università degli Studi di Padova - Largo E. Meneghetti, 2 - 35131 Padova
Centro Naz. di Informaz. Tossicologica
c/o Fondazione Salvatore Maugeri - Via S. Boezio, 26 - 27100 Pavia
C/o Ospedale Civile - Via Montereale, 24 - 33170 Pordenone
C/o Ospedali Riuniti - Via G. Melacrino, 1 - 89100 Reggio Calabria
C/o Policlinico A. Gemelli - Via del Policlinico, 155 - 00168 Roma
C/o Policlinico Umberto I - Viale Regina Elena, 324 - 00161 Roma
C/o Istituto Anestesia e Rianimazione - Corso A.M. Dogliotti, 14 - 10126 Torino
C/o Ospedale Infantile Burlo Garofalo - Via dell’Istria, 65/1 - 34100 Trieste
94
DUCHEM HELP
è un servizio gratuito da utilizzare unicamente in
caso di emergenza riguardante un prodotto DuPont
+(39)-02.45557031
EMERGENZA - ATTIVO 24 ORE
95
Graphic: Nix design
Fin dal 1802, DuPont (NYSE: DD) porta sul mercato globale le conoscenze scientifiche e ingegneristiche più avanzate sotto forma di prodotti, materiali e servizi innovativi. Per DuPont, la collaborazione con clienti, governi, ONG e opinion leader può
aiutare a trovare una soluzione alle sfide globali più pressanti: garantire a ogni essere
umano cibo sano e sufficiente, ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e proteggere l’ambiente e la vita sul pianeta. Per ulteriori informazioni su DuPont e il suo
impegno per un’innovazione basata sull’inclusione, visitare il sito: www.dupont.com
Copyright © by DuPont. Tutti i diritti riservati. Il Logo Ovale di DuPont,
DuPont™, The miracles of science™ e tutti i prodotti con il simbolo ® sono marchi commerciali registrati o marchi commerciali di E. I. Du Pont de Nemours and Company
o di sue società affiliate
Le caratteristiche tecniche riportate sono da intendersi indicative e salvo errori di
stampa. Prima dell’impiego verificare sempre le istruzioni riportate in etichetta ed
eventuali restrizioni sulle colture autorizzate. Tutti i prodotti fitosanitari descritti in
questa pubblicazione, sono registrati dal Ministero della Salute. Per composizione e
numero di registrazione rifarsi al catalogo o al sito internet. SI PREGA DI SEGUIRE SEMPRE LE ISTRUZIONI RIPORTATE IN ETICHETTA. UTILIZZARE
GLI AGROFARMACI IN MODO SICURO E RESPONSABILE

Documentos relacionados